Roma-Napoli 0-2: doppio Mertens, colpo dei partenopei all'Olimpico
Napoli Roma Dries Mertens celebration
Getty Images
Il Napoli espugna con un 2-0 il campo della Roma e continua la sua scalata in classifica. All’Olimpico decide una doppietta di Mertens.

Seconda vittoria esterna consecutiva per il Napoli , ancora contro una diretta concorrente nella corsa che conduce alla partecipazione alla prossima Champions League. I partenopei, dopo aver superato l’ostacolo Milan, si impongono anche contro la Roma , confermandosi come una delle compagini più in forma del momento.

All’ Olimpico sono proprio gli uomini di Gattuso a partire meglio e a guadagnarsi fin da subito quei metri in campo che consentiranno loro di assicurarsi una prima importante supremazia territoriale. La Roma infatti fatica a prendere le misure e a reagire, mentre gli ospiti cercano varie soluzioni per penetrare la linea difensiva pensata da Fonseca.

Il Napoli pressa e accelera i ritmi a proprio piacimento, sfruttando soprattutto la corsa e le intuizioni di Zielinski ed Insigne. Al 27’ il vantaggio azzurro: fallo di Ibanez ai danni proprio di Zielinski, è punizione dal limite. Della battuta del calcio da fermo si incarica Mertens che batte un Pau Lopez non propriamente reattivo.

Al 34’ il raddoppio del Napoli: azione sviluppata in velocità e con tre passaggi, con Insigne che, servito da Fabian Ruiz, apre per Politano che, partito sul filo del fuorigioco in area di rigore è bravo a non tentare la conclusione personale, ma a premiare anzi di testa l’inserimento di Mertens che tutto solo non deve far altro che insaccare a porta sguarnita.

La Roma non trova le forze per reagire e quindi si va negli spogliatoi con i partenopei avanti 2-0 ed i giallorossi praticamente mai pericolosi in zona offensiva.

Ad inizio ripresa il canovaccio tattico non cambia, è il Napoli che continua a farsi preferire, ma con il passare dei minuti la Roma riesce ad alzare il suo baricentro e quindi ad avvicinarsi con maggiore costanza all’area avversaria. I giallorossi al 61’ vanno anche ad un passo dal pareggio con Pellegrini, ma il suo gran tiro a giro va ad infrangersi contro il palo ad Ospina praticamente battuto.

Nell’ultima parte del match Fonseca di affida a forze più fresche nel tentativo di rimettere in piedi la situazione, ma i tentativi della Roma si riducono ad conclusione da posizione defilata di Karsordp. A vincere è il Napoli e la lotta per i pass che valgono l’Europa che conta adesso si fa ancora più intensa.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

ROMA-NAPOLI 0-2

Marcatori: 27’ Mertens (N), 34’ Mertens

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez 5; Mancini 5,5, Cristante 5, Ibanez 5; Karsdorp 6, Diawara 5,5 (70’ Villar 6), Pellegrini 6 (83’ Kumbulla sv), Spinazzola 5,5; Pedro 5 (67’ Perez 5,5), El Shaarawy 5,5; Dzeko 5,5 (67’ Borja Mayoral 5,5). All. Fonseca

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6; Hysaj 6,5, Maksimovic 6 (86’ Manolas sv), Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Fabian Ruiz 6,5, Demme 6,5; Politano 7 (72’ Lozano 6), Zielinski 7 (72’ Elmas 6), Insigne 6,5 (86’ Bakayoko sv); Mertens 7,5 (67’ Osimhen 6). All. Gattuso

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: Ibanez (R), Mancini (R), Zielinski (R), Diawara (R), El Shaarawy (R), Koulibaly (N), Osimhen (N)

Espulsi: -