Notizie Livescore

PSG v Barcellona Cronaca della partita, 14/02/17

FIN
4 - 0
PSG
FCB
Á. Di María (18)
J. Draxler (40)
Á. Di María (55)
E. Cavani (71)
Parc des Princes
PSG-Barcellona 4-0: Tracollo blaugrana, incroyable au Parc des Princes!
22:36 CET 14/02/17
Angel Di Maria Paris SG FC Barcelona UEFA Champions League 14022017
Il PSG ipoteca i quarti di Champions travolgendo il Barcellona con una prova da manuale: goal di Di Maria (doppietta), Draxler e Cavani.

Il Paris Saint-Germain si traveste da Barcellona e mette un'ipoteca serissima quanto inattesa sui quarti di Champions: al 'Parco dei Principi' finisce 4-0, con i francesi trascinati dai goal di Di Maria (doppietta), Draxler e Cavani a coronamento di una prestazione da manuale del calcio.

Extra Time - Sirle Zapata, l'esplosiva lady Ibarbo

KIMPEMBE PER THIAGO, RAKITIC IN PANCA - Emery sostituisce l'infortunato Thiago Silva col giovane Kimpembe, in mediana Rabiot fa il 'play' coadiuvato da Matuidi e Verratti. Davanti il tridente Di Maria-Cavani-Draxler. Catalani con Sergi Roberto terzino, Andrè Gomes al posto di Rakitic e la 'MSN' Messi-Suarez-Neymar.

PARIS A MILLE ALL'ORA - L'avvio dei francesi è devastante e mette alle corde il Barça: la prima chance capita sui piedi di Cavani che perde l'attimo per calciare in porta e si fa chiudere. Ma è solo la prima di un'innumerevole serie di affondi parigini, trascinati da un Matuidi extralusso capace di far filtro ed inserirsi tra le linee. Inevitabile, al 18', il vantaggio: punizione da manuale di Di Maria, che scavalca la barriera e trafigge Ter Stegen. Il Barcellona non è pervenuto, Messi e Suarez risultano impalpabili e l'unico che tenta di accendere la luce è Neymar: poco prima della mezz'ora il brasiliano imbuca per Andrè Gomes che però calcia addosso a Trapp.

DRAXLER 'SHOW' - Il PSG non si ferma mai e Draxler sale in cattedra: suo il doppio passo su Sergi Roberto che costringe Ter Stegen a rifugiarsi in angolo. Matuidi e Cavani si rendono ancora pericolosi, i blaugrana vengono schiacciati e subiscono il raddoppio al 40': Rabiot toglie palla a Messi, Verratti illumina per Draxler che defilato sulla destra disegna un diagonale imparabile. E' l'apice di un primo tempo da manuale del calcio, Barcellona irriconoscibile.

'CHAPEAU' DI MARIA - La ripresa si apre sulla scia di 45' da urlo per gli uomini di Emery, tra cui spicca un Rabiot a tutto campo. Il Barça non c'è e Di Maria cala il tris con un mancino da urlo dai 18 metri che scavalca Ter Stegen e sugella una prestazione suntousa per il 'Fideo'. Che poi lascia il posto a Lucas, tra gli applausi scroscianti del 'Parco dei Principi' dopo tante critiche ricevute in stagione. Nella notte perfetta stona l'infortunio di Verratti, che resta giù dopo un contrasto e chiede il cambio lasciando il campo a Nkunku.

CAVANI-GOAL, ICI C'EST LA FÊTE - Il PSG è insaziabile e va a velocità doppia rispetto agli avversari, inspiegabilmente mai scesi realmente sul prato verde e travolti dall'onda parigina: la 'ciliegina' la appone Edinson Cavani, che col destro fulmina Ter Stegen e sugella lo strapotere francese sulla 'banda' Luis Enrique. Il primo squillo del Barcellona giunge al minuto 80, quando Neymar svirgola un destro volante appena dentro l'area. I blaugrana sfiorano l'1-4 col palo scheggiato di testa da Umtiti, poi nulla più. Trionfo PSG, Messi e soci demoliti.