PSG-Barcellona 1-1: Messi fa e disfa, stavolta niente remuntada
Kylian Mbappé PSG-Barça
Getty Images
Vantaggio di Mbappè, poi il pari di Messi. L'argentino ha però poi sbagliato un rigore: ai quarti di Champions i parigini.

La speranza della rimonta si è spenta nei minuti di recupero del primo tempo. Quando Leo Messi, anima del club, si è fatto parare il calcio di rigore da Keylor Navas, tutta la potenza di fuoco mostrata in precedenza, è stata spazzata via: Barcellona eliminato, il PSG vola ai quarti.

Un primo tempo esaltante per il Barcellona, di chi ha provato in tutti i modi a ripetere l'impresa del 2017. Stavolta però niente tifosi, niente Camp Nou, niente Neymar, assente anche dall'altra parte causa infortunio. E così, nonostante l'ottima prestazione, i blaugrana tornano a casa.

Il galeone del PSG è stato preso d'assalto sin dai primi minuti, con conclusioni ad un passo dai pali, la traversa colpita e diverse conclusioni parate da Keylor Navas. Ma senza goal nella prima mezzora, rimonta praticamente impossibile. Sopratutto dopo il vantaggio dei padroni di casa.

Lenglet è ingenuno nel colpire il tallone di Icardi a palla lontana: Taylor và al VAR e decide per il penalty che Mbappé trasforma. Il Barcellona però non si arrende e continua ad attaccare, con la forza della frustrazione. Quella che c'è nella bomba di Messi al 37', utile a dare nuove speranze.

Dest affetta Kurzawa sulla fascia creando una serie incredibile di occasioni, ma il raddoppio non arriva. Neanche al 47', quando un contatto su Griezmann porta al penalty, stavolta per gli ospiti: quello che Messi si fa parare da Keylor Navas. Ginocchio, traversa e consapevolezza di dover scalare una montagna.

Koeman prova a rialzare il morale dei suoi durante l'intervallo, ma in una situazione del genere è dura per chiunque. Pochettino sostituisce Kurzawa per frenare Dest, riuscendoci, ma trova l'ammonizione di Paredes, che non sarà disponibile per l'andata dei quarti causa diffida e squalifica.

I quarti diventano realtà via via nella ripresa, visto un Barcellona stanco di sperare, ormai consapevole di un'impresa veramente troppo dura. Sopratutto se ci si mette ancora Keylor Navas a dire di no agli avanti degli ospiti, sempre attento e reattivo sulle conclusioni, specialmente dalla corsia mancina.

Nessuna sorpresa al Parco dei Principi: il PSG giocherà i quarti di finale. Il Barcellona torna a casa, ancora una volta.

IL TABELLINO

PSG-BARCELLONA 1-1

MARCATORI: 31' rig. Mbappe (P), 37' Messi (B)

PSG (4-2-3-1): Keylor Navas; Florenzi (76' Dagba), Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa (46' Diallo); Paredes, Gueye (59' Pereira); Draxler (59' Di Maria), Verratti (84' Rafinha), Mbappé; Icardi.

BARCELLONA (3-4-1-2): Ter Stegen; Mingueza (35' Firpo), De Jong, Lenglet; Dest (66' Trincao), Busquets (79' Pjanic), Pedri (79' Moriba), Jordi Alba; Griezmann; Messi, Dembélé (79' Braithwaite).

Arbitro: Taylor

Ammoniti: Kurzawa (P), Mingueza (B), De Jong (B), Firpo (B), Gueye (P), Paredes (P), Icardi (P)

Espulsi: Nessuno