Parma-SPAL 2-3: tre goal in 17 minuti, Fares sigilla la rimonta ferrarese
Petagna
La Spal passa sul campo del Parma con una super rimonta tutta maturata nel finale: 3 reti in 17 minuti, poi il sigillo di Fares per tornare a vincere.

Dopo 99 giorni di lunghissimo digiuno, la SPAL torna a vincere nella maniera più incredibile possibile: tre goal in 17 minuti per rimontare il Parma al Tardini e vincere 2-3 una partita fondamentale per staccarsi dallazona salvezza.

Rivedi Parma-SPAL ON DEMAND su DAZN: attiva il mese gratuito.

La partita sembra mettersi subito in discesa per il Parma, che ringrazia l'ingenuità di Simic all'11' per procurarsi il rigore, realizzato da Inglese , che vale il vantaggio. I crociati possono fare la propria partita abbassandosi e cercando ripartenze, mentre la SPAL fatica a trovare spunti e spazi nella difesa avversaria.

Sono tutte dei padroni di casa le migliori occasioni, grazie alle due solite ali Gervinho e Biabiany: letali in campo aperto, la difesa di Semplici fa fatica a tenere il loro passo e va sempre in sofferenza. Serve anche un Viviano molto reattivo per tenere in piedi la partita.

Il raddoppio però è nell'aria, soprattutto a inizio ripresa, ed è ancora il solito Inglese che segna la sua prima doppietta stagionale dopo una traversa colpita da Gervinho. Il 2-0 sa di sentenza sul match: i ferraresi faticano a imbastire una reazione e trovano la principale fonte di gioco, Manuel Lazzari, ben contenuta da Gagliolo e dal centrocampo di D'Aversa.

La partita svolta quando Semplici cambia modulo e atteggiamento: Valoti e Antenucci entrano in campo al posto di Simic e Valdifiori, con passaggio ai quattro dietro. Nemmeno due minuti dopo proprio il centrocampista neo-entrato di testa si avventa su un cross di Lazzari per incornare il 2-1.

Nel giro di pochi minuti la SPAL riesce ad arrivare anche al pareggio con Petagna , ancora di testa, ancora su assist di Lazzari ma questa volta su azione da corner. E come se non bastasse, la rimonta i ferraresi la completano a tre dalla fine con Fares : missile col sinistro che lascia Sepe immobile.

L'ultima parola potrebbe averla ancora Inglese, ma manca la tripletta per centimetri calciando a lato da posizione favorevole. Per il Parma è un rimpianto quasi europeo, per la SPAL è la vittoria che cancella 99 giorni senza vittorie.

I GOAL

11' RIG. INGLESE 1-0 - Un intervento ingenuo di Simic permette al Parma di battere dagli undici metri: Inglese incrocia con il destro, Viviano tocca ma il tiro è rasoterra e troppo angolato.

53' INGLESE 2-0 - Gervinho arriva al limite e può calciare, ma colpisce la traversa: sulla ribattuta Inglese è il più rapido di tutti ad arpionare il pallone, per poi mettere nuovamente il pallone in rete in diagonale da posizione favorevole.

70' VALOTI 2-1 - Appena entrato in campo, Valoti si inserisce con il tempo giusto in area e svetta sopra tutti per incornare il cross perfetto di Manuel Lazzari.

75' PETAGNA 2-2 - Sul corner battuto dalla destra da Lazzari, l'attaccante in mezzo all'area riesce a colpire di testa nel traffico e girare in porta il goal del pareggio.

87' FARES 2-3 - L'ex Verona si avventa su un pallone vagante ai 20 metri in posizione centrale, lo controlla perfettamente e col sinistro calcia di potenza e precisione alla sinistra di Sepe.

IL TABELLINO

PARMA-SPAL 2-3

Marcatori: 11' rig. e 53' Inglese (P), 70' Valoti (S), 75' Petagna (S), 87' Fares (S).

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi (88' Siligardi), Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella (88' Munari), Barillà (78' Gazzola); Biabiany, Inglese, Gervinho.

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Simic (68' Antenucci), Felipe; Lazzari, Kurtic, Valdifiori (68' Valoti), Missiroli, Fares; Paloschi, Petagna (86' Floccari).

Arbitro: Abisso.

Ammoniti: Kucka, Fares, Scozzarella, Lazzari, Petagna, Felipe.

Espulsi: nessuno.

Commenti ()