Parma-Genoa 1-2: Scamacca entra e fa volare il 'Grifone'
Scamacca Zajc Parma Genoa
Getty
Il Genoa ringrazia la doppietta di Scamacca e si prende tre punti d'oro in ottica salvezza: sempre più nei guai il Parma, a cui non basta Pellè.

Il Genoa torna a vincere dopo sei gare di digiuno e si rilancia alla grande nella lotta per non retrocedere: 31 punti in classifica, esattamente dodici in più rispetto al Parma che fa un passo indietro dopo il sussulto d'orgoglio mostrato contro la Roma. 

L'avvio è tutto dei padroni di casa che 'avvisano' Perin con lo squillo dell'ispirato Man, fermato dall'intervento del portiere rossoblù. Un segnale di quello che sarebbe accaduto qualche minuto più tardi: magia assoluta di Pellè che sfrutta alla grande una sponda di Kucka e deposita la sfera in fondo al sacco con una rovesciata acrobatica, a 3379 giorni di distanza dall'ultima gioia in Serie A . Gli ospiti fanno tanto possesso ma non sfondano, in particolare sulle fasce, dove si concentra il grosso dell'attenzione difensiva degli emiliani.

Ballardini si gioca la carta Scamacca all'intervallo e, dopo il mancato raddoppio di Kucka, è proprio l'attaccante del Sassuolo a segnare da vero rapace dell'area, capitalizzando al massimo un tiro-cross di Zappacosta. L'inerzia, a questo punto, cambia completamente e, al netto di un tiro dalla distanza di Brugman, è il Genoa a far vedere gli spunti migliori: Scamacca duetta con Pjaca e trova l'angolo più lontano con un destro piazzato da fuori area che fa esplodere di gioia la panchina ligure. Man prova a suonare la carica per acciuffare quantomeno il pari, ma il suo colpo di testa si spegne tra le manone di Perin che chiude le luci del 'Tardini'.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

PARMA-GENOA 1-2

Marcatori: 16' Pellè (P), 50', 69' Scamacca (G)

PARMA (4-3-3): Sepe 6; Conti 6, Bani 5.5 (71' Gagliolo 6), Osorio 5.5, Pezzella 5.5 (79' Busi sv); Kucka 6.5, Brugman 5.5 (79' Hernani sv), Kurtic 5.5 (79' Zirkzee sv); Karamoh 5.5 (64' Mihaila 5.5), Pellè 7, Man 6.5. All. D'Aversa

GENOA (3-5-2): Perin 6.5; Masiello 6, Radovanovic 5.5, Criscito 5.5; Zappacosta 6.5, Strootman 6.5 (68' Biraschi 6), Badelj 6, Zajc 6 (90' Rovella sv), Czyborra 5.5 (46' Pjaca 6.5); Shomurodov 5.5 (46' Scamacca 7.5), Destro 5.5 (64' Behrami 6). All. Ballardini

Arbitro: Doveri

Ammoniti: Bani (P), Pezzella (P), Pellè (P), Radovanovic (G), Ballardini (G). Brugman (P), Biraschi (G), Kucka (P)

Espulsi:  nessuno