Notizie Risultati Live

Olanda v Germania Cronaca della partita, 13/10/18

FIN
3 - 0
NET
GER
V. van Dijk (30)
M. Depay (86)
G. Wijnaldum (90+3)
Johan Cruijff Arena
Olanda-Germania 3-0: Tris orange, tedeschi travolti ad Amsterdam
22:34 CEST 13/10/18
Germany Netherlands van Dijk
L’Olanda super 3-0 la Germania e mette in cascina i suoi primi punti in UEFA Nations League. Decidono Van Dijk, Depay e Wijnaldum.

Prima vittoria dell’Olanda nella UEFA Nations League. La compagine allenata da Ronald Koeman, ha infatti battuto per 3-0 la Germania ad Amsterdam, mettendo in cascina i suoi primi punti nel Gruppo 1 della League A che le consentono di portarsi al secondo posto in classifica nel girone, relegando all’ultimo proprio i tedeschi che restano fermi a quota 1.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Alla Johan Cruijff Arena partita equilibrata fin dai primi minuti. Le due squadre faticano in avvio a trovare i giusti spazi e per la prima vera occasione bisogna attendere il 15’ quando Werner, servito da Kroos, non riesce a trovare lo specchio della porta.

Germania ben più vicina al goal al 19’ con Muller che, sugli sviluppi di corner, viene servito ancora da Kroos e calcia a colpo sicuro verso la porta degli orange, trovando sulla sua strada però un ottimo Cillessen capace di respingere con una grande risposta.

Al 30’, il goal del vantaggio dell’Olanda: Neuer sbaglia completamente l’uscita in occasione di un calcio d’angolo, Babel di testa coglie la traversa, ma il pallone torna dalle parti di Van Dijk che, da distanza ravvicinatissima, non può far altro che insaccare in rete.

Quattro minuti più tardi, Olanda vicina al 2-0 con un bel cross dalla destra di Dumfries, Ginter è bravo ad anticipare Babel all’ultimo istante. La prima frazione si chiude con le occasioni capitate a Muller (esterno della rete per lui) e Depay che proprio al 45’ di testa per poco non trova lo specchio della porta.

Nella ripresa, l’Olanda parte ancora forte, ma è la Germania a sfiorare al 53’ il pareggio con un colpo di testa di Hummels. Low manda in campo Sané per un impreciso Muller ed i tedeschi cambiano ulteriormente marcia. Al 64’, è proprio il talento del City, servito da Kimmich, ha fallire da eccellente posizione l’occasione del possibile 1-1.

La Germania si riversa in avanti alla ricerca del pareggio, ma lascia molti spazi all’Olanda che, dopo aver sfiorato il raddoppio con Wijnaldum, all’87’ chiude definitivamente i conti: De Roon serve Promes che si invola verso l’area avversaria, dalla destra proi serve con un cross basso Depay che, tutto solo, trafigge Neuer.

Nel finale, potendo contare su vere e proprie praterie, la compagine guidata da Koeman dilaga: prima Depay al 92’ viene fermato solo dalla traversa e poi, 1’ più tardi, è Wijnaldum a calare il tris con un diagonale sul quale Neuer non può nulla.