News LIVE

Napoli v Lazio Cronaca della partita, 28/11/21

FIN
4 - 0
NAP
LAZ
P. Zieliński (7)
D. Mertens (10)
D. Mertens (29)
Fabián Ruiz (85)
Stadio Diego Armando Maradona
Napoli-Lazio 4-0: Mertens sfrutta l'effetto Maradona, azzurri primi in solitaria
02:15 CET 29/11/21
Mertens Napoli Lazio Serie A
Il Napoli è primo da solo in Serie A: merito del poker rifilato alla Lazio, propiziato da un Mertens in stato di grazia.

Il Napoli travolge 4-0 la Lazio e, complice il ko del Milan, si prende il primo posto in solitaria. Nella notte dedicata a Diego Armando Maradona, Dries Mertens illumina il 'Maradona' con due perle che rendono il giusto omaggio al campione argentino e che stendono il grande ex - nonchè mentore del belga 'falso 9' - Maurizio Sarri. A segno anche Zielinski e Fabian Ruiz (altra prodezza).

Spalletti colma l'emergenza in mediana dando fiducia a Lobotka, Lozano a destra sulla trequarti, mentre Mertens sostituisce l'infortunato Osimhen. Sarri sceglie Patric terzino, Cataldi in regia e si affida al tridente Felipe Anderson-Immobile-Pedro.

Il Napoli domina fin dalle primissime battute, tanto da segnare due goal tra il 7' e il 10': apre le danze Zielinski con un tiro che fulmina Reina arrivando a rimorchio dalle retrovie, il bis è una magia di Mertens che mette a sedere due avversari e non sbaglia. La Lazio reagisce a fatica, ma quando lo fa spaventa un Ospina super sulla botta al volo di Luis Alberto, il quale invece ringrazia la traversa sull'inzuccata di Acerbi.

Il Napoli però continua a produrre e mantiene il pallino del match, trovando il 3-0 con un altro capolavoro di Mertens: il belga riceve da Lozano e di prima intenzione con una parabola morbida scavalca Reina.

Nel secondo tempo il Napoli amministra il cospicuo vantaggio, la Lazio risulta sterile e paga la serata 'no' delle sue stelle: Mario Rui, col destro, per poco non cala addirittura il poker.

La girandola di sostituzioni - standing ovation per Mertens - toglie ritmo al match, la squadra di Sarri è assente ingiustificata e cede il passo agli azzurri, che diventano capolista nel segno di Diego. Prima, però, Fabian si inventa un sinistro all'angolino dai 25 metri che vale il 4-0 e completa la festa partenopea. Per la Lazio, notte da archiviare e zona Champions distante 7 punti.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

NAPOLI-LAZIO 4-0

MARCATORI: 7' Zielinski, 10' e 29' Mertens, 85' Fabian Ruiz

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 7; Di Lorenzo 6, Rrahmani 6,5, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6,5 (86' Ghoulam sv); Lobotka 7, Fabian Ruiz 7 (86' Malcuit sv); Lozano 6 (64' Elmas 6), Zielinski 6,5 (73' Demme sv), Insigne 6; Mertens 8 (64' Petagna 6,5). All. Spalletti.

LAZIO (4-3-3): Reina 5,5; Patric 4,5 (46' Lazzari 5,5), Luiz Felipe 5, Acerbi 5,5, Hysaj 5,5; Milinkovic-Savic 5 (61' Basic 5,5), Cataldi 5 (75' Leiva sv), Luis Alberto 5,5; Felipe Anderson 5 (55' Zaccagni 5,5), Immobile 5, Pedro 5,5 (75' Raul Moro sv). All. Sarri.

Arbitro: Orsato

Ammoniti: Luiz Felipe (L), Patric (L), Cataldi (L), Di Lorenzo (N), Zaccagni (L), Demme (N)

Espulsi: nessuno