Monaco-Nizza 2-2: La doppietta di Balotelli non basta, è beffa al 93'
Getty
Derby che ha regalato spettacolo quello tra Monaco e Nizza. Balotelli autore di una doppietta, al 93’ è Falcao a fissare il risultato sul 2-2.

Balotelli torna in versione Super Mario e lo fa in una partita molto importante: nel ‘derby’ sul campo del Monaco. Sua la doppietta che ha consentito al Nizza di sfiorare una vittoria sfumata solo al 93’.  

Allo Stade Louis II partita molto equilibrata fin dalle battute iniziali, con Balotelli che si rende pericoloso già al 7’ con una conclusione dalla lunga distanza. Al 19’ è ancora l’ex attaccante di Inter e Milan a mettere i brividi a Subasic, il pallone scagliato verso la rete direttamente da calcio di punizione finisce di poco al lato.

La due squadre si sfidano a viso aperto e al 33’ è il Monaco a trovare la rete del vantaggio con Diakhaby che, servito da un cross dalla destra di Lemar, anticipa il diretto marcatore Marlon e trova il tocco giusto che vale l’1-0.

Nella ripresa Balotelli sale in cattedra ed il punteggio viene ribaltato. Già al 48’ Super Mario sfrutta al meglio un cross basso di Saint-Maxim dalla destra: posizionato al centro dell’area, sguscia alle spalle di Glik (che reclama per una leggera trattenuta) e con la punta del piede sinistro, in spaccata, tocca il pallone quel tanto che basta per trafiggere Subasic.

L'articolo prosegue qui sotto

Al 55’ Balotelli vicino alla doppietta personale, quando sugli sviluppi di un corner per un nulla non riesce a ribattere a rete. L’appuntamento con la seconda gioia personale è però solo rimandata al 68’ quando, si invola dai 30 metri, punta la porta ostacolato dal solo Raggi e calcia di destro un pallone che diviene imparabile dopo uno sfortunato tocco proprio dell’ex difensore di Empoli e Bologna.

Il Monaco prova a riversarsi in avanti alla ricerca del pareggio, e i suoi sforzi vengono premiati in pieno recupero. Al 93’ Jorge, atterrato dal limite, rimette immediatamente in gioco sorprendendo la difesa del Nizza, il pallone arriva a Jovetic che batte a botta sicura, Benitez respinge, ma la sfera arriva a Falcao che, da distanza ravvicinatissima, deve solo appoggiare in rete.

La squadra di Jardim raggiunge nel finale un 2-2 quasi insperato, al Nizza resta in bocca l’amaro sapore della beffa.

Commenti ()