Milan

forma

Tutte
MIL 0 - 3 ATA
N
CAG 0 - 2 MIL
V
MIL * 0 - 0 TOR
V
MIL 2 - 0 TOR
V
MIL 1 - 3 JUV
N
BEN 0 - 2 MIL
V
MIL 3 - 2 LAZ
V
SAS 1 - 2 MIL
V
GEN 2 - 2 MIL
P
SPA 0 - 1 MIL
V
Sparta Praga

forma

Tutte
SPA 1 - 0 MLB
V
OPA 0 - 3 SPA
V
BAN 0 - 0 SPA
P
SPA 1 - 1 LIB
P
SPA 2 - 0 PAR
V
SLO 1 - 2 SPA
V
SPA 0 - 1 MIL
N
SPA 0 - 3 SLA
N
LIL 2 - 1 SPA
N
TEP 0 - 1 SPA
V
Testa a testa
4 Partite (1 Pareggi)
3 Vittorie totali 0
2 Vittorie in casa 0
1 Vittorie in trasferta 0
Gli ultimi 5 match
3 Vittorie
1 Pareggio
0 Vittorie
SPA 0 - 1 MIL
MIL 3 - 0 SPA
MIL 4 - 1 SPA
SPA 0 - 0 MIL
8 Goal segnati 1
Partite con più di 2.5 goal 2 / 4
Entrambe le squadre hanno segnato 1 / 4
Confronto tra le squadre
  • Attacco
  • Difesa
  • Distribuzione
  • Disciplina
Confronto giocatori

Tabellino

  1. Questo sarà il settimo incontro tra Milan e Sparta Praga, con i rossoneri che non hanno mai perso (4V, 2N).
  2. Lo Sparta Praga ha perso tutte e tre le precedenti trasferte contro il Milan, l'ultima volta in un incontro di Champions League nel 2003/04.
  3. Il Milan ha perso solo una delle 10 partite contro squadre della Repubblica Ceca (incl. Cecoslovacchia): sei vittorie e tre pareggi - sconfitta arrivata contro lo Slovan Liberec ad agosto 2002.
  4. Il Milan ha segnato in tutte le ultime 11 partite internazionali, non arriva a 12 da dicembre 2007, quando toccò quota 15.
  5. Il Milan potrebbe vincere le prime due giornate per la terza volta consecutiva in Europa League, nel 2017/18 e nel 2018/19 le precedenti; il Milan ha battuto il Celtic 3-1 nella prima giornata.
  6. Il Milan ha perso due delle ultime quattro partite casalinghe in Europa League (2V), contro l'Arsenal (0-2) nel 2017/18 e il Real Betis (1-2) nel 2018/19.
  7. Lo Sparta Praga ha vinto solamente una delle ultime 10 partite europee (2N, 7P), dopo aver ottenuto quattro successi di fila.
  8. Compresi i turni di qualificazione, lo Sparta Praga ha perso tutte le ultime cinque trasferte in competizioni europee da quando ha battuto l'Hapoel Be’er Sheva nella fase a gironi della Europa League nel 2016/17.
  9. Dovesse segnare, Zlatan Ibrahimovic potrebbe diventare il marcatore più anziano del Milan tra Europa League e Champions League, superando Filippo Inzaghi, in gol a 37 anni e 86 giorni nel 2010 contro il Real Madrid.
  10. Jens Petter Hauge, in gol nella gara di esordio, potrebbe segnare nelle prime due partite con il Milan all’età di 21 anni e 17 giorni: l’unico rossonero ad aver segnato, tra Coppa UEFA/Europa League e Coppa dei Campioni/Champions League, nelle due gare di esordio, da più giovane, è stato Silvano Villa (20 anni e 47 giorni).
Leggi di più
Commenti ()