Notizie Livescore

Milan v Sampdoria Cronaca della partita, 03/04/21

FIN
1 - 1
MIL
SAM
J. Hauge (87)
F. Quagliarella (57)
Stadio Giuseppe Meazza
Milan-Sampdoria 1-1: Hauge salva il Diavolo, altra frenata a San Siro dei rossoneri
14:32 CEST 03/04/21
Jens Petter Hauge Milan Sampdoria
Il Milan strappa solo un punto alla Sampdoria a San Siro: Quagliarella punisce l'errore di Hernandez, nel finale decisivo il neoentrato Hauge.

Frena ancora il Milan a San Siro, nel lunch match della ventottesima giornata di Serie A: finisce 1-1 contro un'ottima Sampdoria, che va in vantaggio con il 10° goal in campionato di Fabio Quagliarella, che raggiunge la doppia cifra per il quinto anno di fila, resta in inferiorità numerica per l'espulsione di Adrien Silva e viene riacciuffata nel finale da Hauge.

La partenza aggressiva degli uomini di Ranieri sorprende i rossoneri, che per la prima mezzora soffrono il pressing alto dei blucerchiati e le percussioni sugli esterni di Damsgaard e Candreva. Da un cross su punizione di quest'ultimo nasce la più nitida palla-goal del primo tempo, con il colpo di testa di Thorsby deviato in calcio d'angolo da un reattivo Donnarumma. Il Milan guadagna metri col passare dei minuti ma non riesce a impensierire la difesa blucerchiata. L'unico episodio degno di nota è un dubbio contatto in area tra Ibrahimovic e Augello che l'arbitro Piccinini decide di non sanzionare.

Serve una giocata individuale o un errore per sbloccare la parità, arrivano entrambi al 57': imperdonabile leggerezza di Hernandez che sbaglia la misura di un passaggio orizzontale sulla propria trequarti, sul pallone si avventa Quagliarella che vede Donnarumma fuori dai pali e lo scavalca con un morbido pallonetto. Samp avanti 1-0 a San Siro, che dopo pochi minuti resta però in dieci uomini per il secondo giallo ai danni di Adrien Silva.

Pioli inserisce prima Rebic e poi Hauge cercando di aumentare il peso offensivo della sua squadra ma il Milan fatica tremendamente ad arrivare al tiro, nonostante la superiorità numerica. A salvare i rossoneri nel finale è proprio il giovane attaccante norvegese, che all'87' riceve in area da Kessié e batte Audero con un destro a giro. In pieno recupero proprio Kessié viene liberato al tiro da Ibrahimovic ma la sua conclusione, complice una deviazione, si infrange sul palo.

Quarta partita casalinga consecutiva in campionato per il Milan senza i tre punti, per la Samp il rammarico di una prestazione di grande sostanza sfociata solo in un pareggio.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

MILAN-SAMPDORIA 1-1 

Marcatori: 57' Quagliarella, 87' Hauge

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma 6; Saelemaekers 5,5 (46' Kalulu 6), Kjaer 6,5, Tomori 6,5, Hernandez 4,5; Kessié 6,5, Bennacer 5 (60' Tonali 6,5); Castillejo 5 (74' Hauge 7), Calhanoglu 6, Krunic 5 (60' Rebic 6); Ibrahimovic 5. All. Pioli

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6,5, Tonelli 6,5, Colley 6, Augello 6,5; Candreva 6,5 (90' Leris sv), Thorsby 6,5, Adrien Silva 5, Damsgaard 7 (90' Verre sv); Gabbiadini 6 (62' Askildsen 6), Quagliarella 7 (84' Keita sv). All. Ranieri

Arbitro: Piccinini

Ammoniti: Colley, Thorsby, Saelemaekers, Bennacer, Candreva

Espulsi: Adrien Silva