News LIVE

Milan v Salernitana Cronaca della partita, 04/12/21

FIN
2 - 0
MIL
SAL
F. Kessié (5)
A. Saelemaekers (18)
Stadio Giuseppe Meazza
Milan-Salernitana 2-0: dominio rossoneri, Kessié e Saelemaekers stendono i campani
17:03 CET 04/12/21
Saelemaekers Milan Salernitana
Gara senza storia a San Siro: il Milan domina e punisce la Salernitana con le reti di Kessié e Saelemaekers.

Vittoria netta, convincente, agevole: come a Genova, il Milan domina e travolge una Salernitana mai in grado di impensierire i rossoneri e affacciarsi dalle parti di Maignan. A San Siro finisce 2-0 per il Diavolo, in virtù delle reti siglate da Kessié e Saelemakers nel primo tempo. Un successo che permette alla squadra di Pioli di avvicinarsi nel migliore dei modi alla gara da dentro o fuori, da "All or Nothing", contro il Liverpool in Champions League, crocevia della campagna europea e snodo cruciale per la stagione e per il mercato.

Dopo il 3-0 di Marassi arriva un'altra risposta importante dei rossoneri, chiamati a ritornare in carreggiata dopo le sbandate contro Fiorentina e Sassuolo. Il divario tecnico tra il Milan e la Salernitana di Colantuono è profondo ed evidente sin dai primissimi minuti di gioco, coi padroni di casa che indirizzano subito la partita nei giusti binari sbloccando il punteggio al 5' con Kessié, abile a incrociare col sinistro un pallone lavorato da Leao.

Intorno al quarto d'ora, poco dopo la sfortunata uscita dal campo di Pellegri, fermato da un infortunio muscolare nel giorno della sua prima da titolare in rossonero, arriva il raddoppio, firmato da Alexis Saelemaekers: un goal da applausi del belga, che riceve palla sulla destra, rientra sul sinistro e trova il palo più lontano, sorprendendo Belec. Da standing ovation la dedica, con la maglia di Kjaer mostrata al pubblico di San Siro.

Col doppio vantaggio e il controllo costante del possesso palla, Pioli può cominciare a pensare anche alla sfida contro il Liverpool, con Leao che rimane negli spogliatoi all'intervallo ed Hernandez che viene richiamato in panchina al quarto d'ora della ripresa. Per Ibrahimovic novanta minuti di saggio riposo: martedì servirà il miglior Zlatan per sognare l'impresa.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

MILAN-SALERNITANA 2-0

Marcatori: 5' Kessié, 18' Saelemaekers

MILAN (4-2-3-1): Maignan 6; Florenzi 7, Tomori 6,5, Romagnoli 6, Theo Hernandez 6,5 (61' Ballo Toure 6); Bakayoko 6 (46' Bennacer 6), Kessié 7 (79' Tonali sv); Saelemaekers 7,5, Brahim Diaz 6,5, Leão 6,5 (46' Messias 6,5); Pellegri 6 (15' Krunic 6). All. Pioli 7

SALERNITANA (3-5-2): Belec 7; Veseli 5,5, Gyömbér 6, Bogdan 5,5; Zortea 5,5 (61' Kechrida 6), Schiavone 6, Di Tacchio 5 (45' Kastanos 6), Coulibaly 6, Ranieri 5,5 (79' Jaroszynski sv); Ribéry 5 (61' Djuric 5,5), Simy 5 (61' Bonazzoli 5,5). All. Colantuono 5

Arbitro: Giua

Ammoniti: Bakayoko, Di Tacchio, Djuric