Milan-Napoli 0-1: lampo di Politano, Diavolo a -9 dall'Inter
Matteo Gabbia Matteo Politano Milan Napoli
Getty Images
Un goal di Matteo Politano rilancia le ambizioni Champions del Napoli e punisce il Milan a San Siro: rossoneri a -9 dall'Inter capolista.

Il Napoli si rilancia nella corsa alla Champions League battendo il Milan 1-0. Un successo fondamentale per Gattuso, per la prima volta a San Siro da avversario dei rossoneri. Padroni di casa frenati dalle tante assenze e dall’inevitabile fatica della trasferta di Manchester in Europa League, che scivolano a -9 da da un’Inter sempre più lanciata verso il tricolore.

Primi 45 minuti equilbrati, con gli azzurri più vivaci e propositivi in fase offensiva e un Milan che chiude bene gli spazi e cerca il momento propizio per verticalizzare su Leao. Sono principalmente gli inserimenti senza palla di Zielinski tra le linee a causare problemi ai rossoneri, con il centrocampista polacco protagonista delle due occasioni più importanti della prima frazione di gara.

Match che si sblocca ad inizio ripresa e a passare in vantaggio è il Napoli: palla persa da Dalot, con Hysaj anticipa Castillejo e lancia in contropiede, rifinito da Zielinski e finalizzato da Politano, che di destro incrocia e trova l’angolo più lontano. Pioli corre ai ripari e inserisce Rebic, Diaz e Saelemaekers per aumentare la pericolosità offensiva di un Milan ed è proprio il croato a servire pochi minuti più tardi una ghiotta palla-goal a Leao, divorata dal portoghese.

Nel finale gli animi si accendono per un contatto tra Bakayoko e Hernandez in area di rigore ma l’arbitro Pasqua dopo l’on-field review decide di non assegnare rigore per il Milan. Pochi minuti dopo arriva anche un cartellino rosso per Rebic per proteste, a chiudere una serata da dimenticare per i rossoneri. Vittoria di capitale importanza per il Napoli, che agguanta la Roma al 5° posto a quota 50 punti: e domenica prossima lo scontro diretto proprio con i giallorossi.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

MILAN-NAPOLI 0-1

MARCATORI: 49’ Politano

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma 6,5; Dalot 5, Tomori 7, Gabbia 5,5, Hernandez 5,5; Tonali 6,5, Kessié 5,5 (67’ Meite 6); Castillejo 5 (60’ Saelemaekers 5,5), Calhanoglu 5 (60’ Brahim Diaz 6), Krunic 5 (60’ Rebic 5); Leao 5 (79’ Hauge sv). All. Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6,5; Di Lorenzo 6, Maksimovic 5,5, Koulibaly 7, Hysaj 6,5; Fabian Ruiz 6,5, Demme 6 (80' Bakayoko 5); Politano 7 (80' Mario Rui sv), Zielinski 6,5 (75' Elmas sv), Insigne 6,5; Mertens 5 (59' Osimhen 6). All. Gattuso.

Arbitro: Pasqua

Ammoniti: Maksimovic, Di Lorenzo, Hernandez

Espulso: 89’ Rebic