Milan-Lazio 0-0: a San Siro niente goal, verdetto rimandato al ritorno
Getty Images
A San Siro finisce in parità e senza reti l'andata della semifinale di Coppa Italia tra Milan e Lazio.

Finisce 0-0 a San Siro tra Milan e Lazio nell’andata delle semifinali di Coppa Italia, al termine di un match equilibrato ma non particolarmente ricco di emozioni.

Inzaghi recupera Immobile, assente per infortunio nel match di campionato di domenica scorsa, mentre Gattuso ritrova Kalinic al centro dell’attacco, con Cutrone inizialmente in panchina. E’ una Lazio più aggressiva e concentrata, con il Milan costretto ad un inizio di gara attendista. Il primo tempo scivola via senza grandi sussulti, con gli ospiti, più propositivi, che arrivano al tiro con più frequenza, senza però impensierire Donnarumma.

Nella ripresa Gattuso risistema il suo Milan inserendo Calhanoglu al posto di un deludente Locatelli, riportando Bonaventura nel ruolo di mezzala. E’ la Lazio però a sfiorare il vantaggio al 62’ con un colpo di testa ravvicinato di Immobile, sul quale è provvidenziale Donnarumma.

Gli ospiti spingono e Gattuso è costretto ancora una volta a ridisegnare la squadra, optando per un 4-4-2 con l’inserimento di Cutrone al fianco di Kalinic. E’ la mossa che scuote il Diavolo, che al 75’ sciupa la più grande palla-goal del match: colpo di testa proprio di Cutrone, respinta di Strakosha sui piedi di Calhanoglu che a porta sguarnita manda alle stelle. Tutto rinviato al match di ritorno, in programma il 28 Febbraio allo Stadio Olimpico.

I MIGLIORI

MILAN: DONNARUMMA

Salva il Milan con un riflesso da campione su Immobile, risponde presente quando chiamato in causa.

LAZIO: LUIZ FELIPE

Ottima prova dell’ex Salernitana, che non fa rimpiangere De Vrij.

I PEGGIORI

MILAN: CALHANOGLU

Si divora un goal che pesa come un macigno sulla sua pagella.

LAZIO: FELIPE ANDERSON

Gara incolore per il brasiliano, che vaga per il campo senza trovare mai la giusta posizione.

Commenti ()