Milan-Austria Vienna: numeri e curiosità
Giacomo Bonaventura Patrick Cutrone Milan
Getty Images
Il Milan vuole staccare il biglietto per i sedicesimi di Europa League: a San Siro arriva l'Austria Vienna, già battuto all'andata 1-5.

Il Milan è chiamato al riscatto in Europa: sul prato di San Siro potrebbe arrivare la qualificazione alla fase a scontri diretti. Di fronte l'Austria Vienna, reduce dal successo esterno sul campo del Rijeka e ancora in corsa per i sedicesimi.

Milan

forma

Tutte
JUV 1 - 1 MIL
P
LIV 3 - 2 MIL
N
MIL 2 - 0 LAZ
V
MIL 4 - 1 CAG
V
SAM 0 - 1 MIL
V
MIL 2 - 1 PAO
V
RMA 0 - 0 MIL
P
VAL * 0 - 0 MIL
N
MIL 5 - 0 MOD
V
MIL 6 - 0 SES
V
Austria Vienna

forma

Tutte
KSV * 1 - 1 FAK
N
FAK 0 - 0 ALT
P
LAS 0 - 2 FAK
V
FAK 1 - 1 RAP
P
STU 2 - 2 FAK
P
FAK 1 - 1 AKL
P
RBS 1 - 0 FAK
N
FAK 1 - 1 WSG
P
BRE 2 - 1 FAK
N
FAK 1 - 1 BRE
P
Testa a testa
2 Partite (0 Pareggi)
2 Vittorie totali 0
1 Vittorie in casa 0
1 Vittorie in trasferta 0
Gli ultimi 5 match
2 Vittorie
0 Pareggio
0 Vittorie
MIL 5 - 1 FAK
FAK 1 - 5 MIL
10 Goal segnati 2
Partite con più di 2.5 goal 2 / 2
Entrambe le squadre hanno segnato 2 / 2
Confronto tra le squadre
  • Attacco
  • Difesa
  • Distribuzione
  • Disciplina
Confronto giocatori

Tabellino

  1. L’unico precedente in competizioni europee tra Milan e Austria Vienna è la sfida  nel girone d’andata, terminato 5-1 per i rossoneri.
  2. Il Milan ha vinto sette dei 10 precedenti in competizioni europee contro squadre austriache (2N, 1P), segnando mediamente 2.9 gol a partita.
  3. L’Austria Vienna invece non ha mai vinto contro squadre italiane fuori casa in competizioni europee: tre pareggi e tre sconfitte nei sei precedenti, in cui ha trovato il gol in due sole occasioni (quattro totali).
  4. L’Austria Vienna ha perso solo una delle ultime 11 partite esterne disputate in competizioni europee – in questo parziale ha vinto in ben sette occasioni.
  5. Gli austriaci inoltre hanno realizzato almeno due reti a partita nelle ultime otto trasferte in competizioni europee.
  6. Dall’altra parte i rossoneri hanno ottenuto sei clean sheet nelle ultime otto partite in competizioni europee.
  7. Il Milan non ha trovato il gol nelle ultime due sfide di Europa League dopo averne segnati in media 3.4 a partita nelle precedenti cinque.
  8. Solo il Rosenborg (10%) ha percentuale di cross riusciti (compresi corner) più bassa di Milan (13%) e Austria Vienna (16%) nei gironi di questa Europa League.
  9. Solo la Real Sociedad (sette) ha trovato il gol con più marcatori diversi dell’Austria Vienna (sei) in questa Europa League.
  10. Solo Emiliano Rigoni e Aleksandr Kokorin (cinque) hanno segnato più reti di André Silva (quattro) in questa Europa League.
  11. Raphael Holzhauser ha partecipato al 48% delle conclusioni della sua squadra (10 conclusioni e 11 assist per il tiro): solo Manuel Fernandes (53%) e Budescu (54%) hanno fatto meglio finora in questa Europa League.
Leggi di più