Man City-WBA 3-1: I Citizens dominano e balzano al terzo posto
Kevin De Bruyne David Silva Manchester City Premier League 051617
PAUL ELLIS
Il Man City conquista un'altra vittoria e tre punti importanti, quasi certamente decisivi, per la conquista del terzo posto. Abbattuto per 3-1 il WBA.

Il Manchester City ha messo in cascina altri tre importanti punti nella corsa Champions: battendo per 3-1 all'Etihad Stadium il West Bromwich Albion , il City di Pep Guardiola ha scavalcato in classifica il Liverpool e si è attestato al terzo posto.

Rispetto alla squadra che ha battuto il Leicester nell'ultima giornata, Guardiola lascia in panchina Clichy e Sterling, mandando invece in campo dal primo minuto Kolavor e Aguero; in panchina anche Zabaleta, che è probabilmente alla sua ultima partita all'Etihad Stadium.

Il City inizia la gara a gran ritmo, facendo girar palla e costringendo il WBA a chiudersi nella propria metà campo. Strategia probabilmente voluta dal tecnico ospite Pulis, col West Brom a chiudere tutti gli spazi per cercare di colpire poi in ripartenza.

La squadra di Guardiola, però, nasconde praticamente la palla agli avversari, che non riescono a imbastire nessun contropiede e anzi subiscono la costante pressione avversaria. Le occasioni da goal per i padroni di casa sono diverse, ma è solo poco prima della mezzora che la difesa del WBA crolla.

Al 27' è Gabriel Jesus a mettere in rete dalla breve distanza dopo una bella combinazione fra Aguero e De Bruyne e l'assist decisivo del nazionale belga. E' poi lo stesso De Bruyne, due minuti dopo, a insaccare il goal del raddoppio con una conclusione di destro su assist di Aguero.

Prima della chiusura del primo tempo il City va ancora vicino al goal, in particolare con De Bruyne e Aguero. Ma è ad inizio ripresa che lo trova, con Yaya Tourè che al 57' s'inserisce alla perfezione in area avversaria e sfrutta un prezioso assist di Aguero. Al 62' l'ovazione dell'Etihad Stadium è per l'ingresso in campo di Zabaleta.

Il portiere del WBA Foster impedisce in altre due occasioni la doppietta di Gabriel Jesus prima che il City allenti la pressione e lasci più libertà alle manovre del WBA, che pian piano nel finale di gara riesce a portarsi in avanti e all'87' anche ad andare a segno con Robson-Kanu su assist di Nyom.

La qualificazione alla prossima Champions League è ora davvero a un passo per il Manchester City, seppure non ancora matematica: i due punti di vantaggio sul Liverpool e i tre sull'Arsenal non lo mettono ancora del tutto al riparo da eventuali sorprese.