Liverpool-Manchester City 1-4: Doppietta di Gundogan, disastro Alisson
Ilkay Gundogan Manchester City 2021
Getty
Il City vince 4-1 a Liverpool e allunga in vetta alla classifica. Gundogan sbaglia un rigore, poi fa doppietta. Alisson malissimo con i piedi.

Il Liverpool crolla in casa sotto i colpi del Manchester City per 1-4 e scivola a -10 dai Reds con una partita in più. La squadra di Guardiola sbaglia anche un rigore, poi però ringrazia Alisson che di fatto regala due goal agli avversari.

Il City parte bene ma è il Liverpool a rendersi maggiormente pericoloso sfiorando il vantaggio un paio di volte prima con Mané e poi con Firmino, sul quale Ederson è bravo ad alzare sopra la traversa.

Nel finale del primo tempo la grande occasione capita al Manchester City, però Gundogan spara fuori il rigore concesso per fallo di Fabinho su Sterling.

L'articolo prosegue qui sotto

Lo stesso Gundogan in avvio di ripresa si fa perdonare, mettendola dentro dopo una respinta corta di Alisson. A riportare la gara in parità ci pensa Salah, che si conquista e trasforma il calcio di rigore dell'1-1. L'egiziano sfrutta così al meglio un clamoroso errore di Ruben Dias.

Errore restituito poco dopo da Alisson che sbaglia due volte il rinvio con i piedi: la prima Foden ringrazia e serve a Gundogan il pallone per la sua doppietta personale, poi l'ex Roma regala palla a Bernardo Silva e il portoghese serve a Sterling l'occasione per il 3-1 del City.

Nel finale poi Foden cala addirittura il poker. Notte fonda per il Liverpool, il City vola a +10 sui Reds.