Lazio-Inter 2-3: Rimonta nerazzurra, è Champions
Ultimo aggiornamento
L'Inter vince in rimonta contro la Lazio per 2-3 e torna in Champions dopo sei anni, decisivo il goal di Vecino. Ma pesa l'errore di De Vrij.

Il sogno Champions è realtà per l'Inter che nel giro di tre minuti rimonta la Lazio e vince per 2-3 all'Olimpico. Decisivo Icardi che conquista e trasforma un calcio di rigore, espulso Lulic.

Primo tempo di grande intensità all'Olimpico con la Lazio che trova subito il vantaggio in modo abbastanza fortunoso grazie a una deviazione di Perisic su tiro sbilenco di Marusic. L'Inter ha la grande occasione per il pareggio con Icardi che spreca, ma la Lazio sfiora anche il raddoppio quando Milinkovic Savic colpisce in pieno il palo su punizione.

Il pareggio dell'Inter arriva con D'Ambrosio sugli sviluppi di un corner ma prima dell'intervallo Felipe Anderson riporta avanti la Lazio finalizzando al meglio il contropiede perfetto. Biancocelesti negli spogliatoi in vantaggio e con un piede in Champions League.

Spalletti dopo un'ora di gioco decide di inserire Eder al posto di Candreva, che chiude quindi il suo campionato senza riuscire a trovare il goal. L'Inter però non costruisce grosse occasioni e anzi rischia il colpo del ko in contropiede.

Tutto cambia improvvisamente a dieci minuti dalla fine quando prima Icardi conquista e trasforma un calcio di rigore, poi Lulic rimedia il secondo cartellino giallo e sugli sviluppi di un corner Vecino trova la zuccata che vale la Champions. Olimpico gelato, è festa Inter.

I GOAL

9' MARUSIC 1-0 - Sponda di Milinkovic Savic per Marusic che calcia al volo, il suo tiro è sbilenco ma picchia sul volto di Perisic e beffa clamorosamente Handanovic infilandosi nell'angolino basso alla sua destra.

29' D'AMBROSIO 1-1 - Calcio d'angolo dalla sinistra, la palla viene deviata sul primo palo e arriva dalle parti di D'Ambrosio che in due tempi riesce a battere Strakosha.

41' FELIPE ANDERSON 2-1 - Contropiede perfetto della Lazio con Lulic che lancia in velocità Felipe Anderson, il brasiliano entra in area di rigore e la piazza ancora all'angolino basso.

78' ICARDI 2-2 - Il capitano dell'Inter si guadagna il calcio di rigore e lo trasforma con grande freddezza, immobile Strakosha.

81' VECINO 2-3 - Calcio d'angolo dalla destra e colpo di testa del centrocampista che la gira sul secondo palo dove Strakosha non può nulla.

I MIGLIORI

LAZIO: FELIPE ANDERSON

Gioca la sua miglior partita stagionale: aiuta i compagni in difesa, riparte, segna, lotta. L'arma in più di una Lazio in evidente difficoltà atletica, stasera.

INTER: VECINO

Gioca una gara insufficiente, ma trova il goal che pesa come un macigno e salva la stagione dell'Inter.

I PEGGIORI

LAZIO: STRAKOSHA

Il suo errore in disimpegno costa alla Lazio il gol del 2-2 e già in occasione del goal di D'Ambrosio non aveva convinto.

INTER: CANDREVA

Ancora una prova negativa, l'ennesima. Male anche stasera.

Commenti ()