Juventus-Parma 3-3: Gervinho in extremis, passo falso bianconero
Parma celebrating Juventus Parma Serie A
Getty Images
La Juventus sembrava già certa della vittoria, ma il Parma allo Stadium non si arrende mai: Gervinho risponde a Ronaldo con un'altra doppietta.

Gara strana, anzi, stranissima. La Juventus impatta nel finale con il Parma , mettendo a nudo enormi limiti difensivi. Mai come in questa sfida, infatti, pesano gli errori di un pacchetto difensivo sperimentale e, forse, inadeguato. La Signora, tra infortuni e mercato, appare essersi sensibilmente depotenziata. Campanello d'allarme.

Allegri, alle prese con la piena emergenza difensiva, fa debuttare immediatamente Caceres nel 4-3-3 di serata. Tridente offensivo formato da Douglas Costa, Ronaldo e il rientrante Mandzukic. Poche novità anche per D'Aversa, che propone un sistema di gioco a specchio basato sui lampi di Gervinho e la fisicità in avanti di Inglese.

Buona partenza degli ospiti che, pur considerando il peso specifico, affrontano i campioni d'Italia con oculatezza tattica. E, infatti, Perin viene chiamato in causa ripetutamente. Dopo una serie di tentativi, da entrambe le parti, la prima ghiotta occasione capita sul sinistro di Khedira che si stampa direttamente sul palo. Poi, tanto per cambiare, ci pensa il solito Ronaldo a sbloccarla. Nella ripresa si alza il ritmo, con Khedira a centrare un altro legno. Inglese, lanciato con il contagiri dal subentrato Siligardi, non ottimizza una palla d'oro.

E la Juventus, si sa, non è solita fornire una seconda opportunità. Ogni riferimento al mancino di Rugani è puramente voluto. Storia finita? No, neanche per scherzo. La riapre Barillà, la chiude nuovamente CR7, e Gervinho la riporta nel mondo dell'incertezza. Poi, all'insegna della volubilità della materia, ci pensa ancora Gervinho. Lui, sempre lui. Rammarico Juve, punto d'oro per i Ducali.

I GOAL

36' RONALDO 1-0 - Matuidi serve il campione portoghese, che in caduta scarica il destro, la palla smorzata da Iacoponi beffa Sepe.

62' RUGANI 2-0 - Azione insistita dei bianconeri, Mandzukic centra, Cristiano Ronaldo impatta malamente di testa, Rugani scarica di potenza in fondo al sacco.

64' BARILLA' 2-1 - Traversone di Kucka, il centrocampista gialloblù incorna di precisione alle spalle di Perin.

66' RONALDO 3-1 - Ancora Mandzukic al cross, l'ex Real Madrid svetta in area e con una zuccata imperiosa non lascia scampo a Sepe.

74' GERVINHO 3-2 - Kucka centra dal fondo, l'attaccante ivoriano di tacco supera il portiere bianconero sul suo palo.

93' GERVINHO 3-3 - Inglese sfonda sulla destra, l'ex Roma fa esplodere il settore ospiti.

IL TABELLINO

JUVENTUS-PARMA 3-3

MARCATORI : 36', 66' Ronaldo, 62' Rugani, 64' Barillà, 74', 93' Gervinho

JUVENTUS (4-3-3) Perin 6; Cancelo 6, Caceres 5.5, Rugani 5.5, Spinazzola 5.5; Khedira 6 (79' Bentancur s.v.), Pjanic 5.5, Matuidi 6; Douglas Costa 6 (46' Bernardeschi 5.5) (87' Emre Can s.v.), Mandzukic 6, Cristiano Ronaldo 7.5. Allenatore: Allegri

PARMA (4-3-3) Sepe 6; Iacoponi 5, Bruno Alves 5.5, Bastoni 5.5, Gagliolo 5.5; Kucka 7 (86' Sprocati s.v.), Scozzarella 5 (76' Stulac 6), Barillà 6.5; Gervinho 8, Inglese 6, Biabiany 5 (57' Siligardi 6.5).

Arbitro : Giacomelli

Ammoniti : Barillà, Scozzarella (P)

Espulsi : nessuno