Juventus-Lazio 2-0: CR7 non segna ma la Vecchia Signora vola
Getty Images
La Juventus infila la seconda vittoria consecutiva, grazie alle reti di Pjanic e Mandzukic. Anche contro la Lazio, Ronaldo è rimasto a secco.

La Juventus supera la Lazio, centra la seconda vittoria consecutiva in campionato e, soprattutto, mostra i muscoli. Non quelli di Cristiano Ronaldo che, 144 giorni dopo una rovesciata già impressa nella storia, torna allo Stadium ma questa volta sfoggiando la casacca bianconera. Il fuoriclasse portoghese, pur proponendo un secondo tempo di assoluto spessore, non riesce a trovare la via della rete. Ci pensano Pjanic e Mandzukic a costruire un successo solido.

Lo spettacolo, invece, è un'altra cosa. Ma qui, valutando la bontà della rosa, Max Allegri potrà arrivarci gradualmente. In panchina finiscono, tra gli altri, Dybala, Douglas Costa ed Emre Can. Gente di qualità, gente che altrove sarebbe sicuramente titolare. In salsa biancoceleste, invece, poco da segnalare: se non un'altra sconfitta. Per Simone Inzaghi, indubbiamente, il lavoro non manca.

I GOAL

30' PJANIC 1-0

Azione avvolgente dei bianconeri, Wallace allontana sui piedi di del bosniaco che, al volo, calcia e infila Strakosha nell'angolino basso.

75' MANDZUKIC 2-0

Cancelo sfonda sulla destra e mette in mezzo un traversone basso, Strakosha si allunga e manda fuori tempo Ronaldo. Il portoghese colpisce male la palla e serve involontariamente l'ariete croato che, a porta vuota, deposita il pallone in rete

IL TABELLINO

JUVENTUS-LAZIO 2-0

MARCATORI: 30' Pjanic (J), 75' Mandzukic (J)

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6.5; Cancelo 7, Bonucci 6.5, Chiellini 7, Alex Sandro 5.5; Khedira 6 (84' Bentancur s.v.), Pjanic 7 (69' Emre Can 6), Matuidi 6.5, Bernardeschi 6.5 (59' Douglas Costa 6.5), Mandzukic 7, Cristiano Ronaldo 6.5. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Benatia, Dybala, Barzagli, Cuadrado, Rugani. Allenatore: Allegri

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 7; Wallace 6.5, Acerbi 6.5, Radu 5.5; Marusic 6, Parolo 5.5 (64' Badelj 5.5), Leiva 6, Milinkovic Savic 5.5 (79' Durmisi s.v.), Lulic 6; Lus Alberto 5.5 (64' Correa 6); Immobile 5. A disposizione: Guerrieri, Proto, Basta, Rossi, Bastos, Caicedo, Caceres, Cataldi, Murgia. Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Alex Sandro (J), Douglas Costa (J), Parolo (L), Milinkovic Savic (L)

Commenti ()