News LIVE

Juventus v Fiorentina Cronaca della partita, 06/11/21

FIN
1 - 0
JUV
FIO
J. Cuadrado (90+1)
Allianz Stadium
Juventus-Fiorentina 1-0: lampo di Cuadrado, viola ko
20:03 CET 06/11/21
Cuadrado celebrating Juventus Fiorentina Serie A
La Juve fatica ma piega la Fiorentina (in dieci) al fotofinish: decisivo il blitz di Cuadrado al 91'. I bianconeri tornano a vincere in Serie A.

Sì, è proprio così, in campionato per la Juventus è una sofferenza continua. Ma fino alla fine, è risaputo, è il motto dei padroni di casa. Che, proprio nei minuti di recupero, la portano a casa grazie a un guizzo di uno degli ex di giornata: Cuadrado. Alla Fiorentina resta una prova intensa, tosta, condizionata dall’espulsione di Milenkovic.

Altro giro, altra formazione per Allegri. Che disegna un 4-3-3 formato da Perin in porta; Danilo, De Ligt, Rugani e Alex Sandro nel pacchetto difensivo; McKennie, Locatelli e Rabiot (spronato alla vigilia) a centrocampo; tridente offensivo formato da Chiesa, Dybala e Morata. Out Chiellini nel riscaldamento per un lieve problema a un adduttore.

Italiano, dal canto suo, propone il solito 4-3-3 formato da Terracciano tra i pali; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta e Biraghi in difesa; Bonaventura, Torreira e Castrovilli a formare la linea metodista; in tacco spazio a Callejon, l’uomo mercato Vlahovic e Saponara.

Il primo tempo della Juve, sostanzialmente, si riassume con uno zero. Ovvero il numero di conclusioni nello specchio. Quello della Fiorentina, invece, pura identità e abnegazione. Detto ciò, al netto di una bell’occasione per Saponara, non è che nel lato A del match emerga al potere lo spettacolo. Tutt’altro. Ritmo collettivo lento, qualche giocata qua e là, ma troppo poco per accendere il sold out dello Stadium.

Nella ripresa, seppur con giocate estemporanee, Madama prova a sbloccarla. Prima con una bella giocata di Morata e poi con un tentativo – deviato – di Rabiot. La Fiorentina palleggia, con personalità, ma sbatte ripetutamente contro il muro eretto dalla retroguardia bianconera. A campo aperto, si sa, i padroni di casa possono creare qualche preoccupazione agli avversari. Ogni riferimento a Milenkovic, due ingenuità ravvicinate, è puramente voluto: fallo su Chiesa e doccia anticipata. Ed è sempre l’ex viola, con una fiammata, a centrare violentemente la traversa.

Italiano, alle prese con una formazione in inferiorità numerica, corre ai ripari. Dietro cambi chiamati a dare maggiore equilibrio nel tentativo di strappare un risultato utile. Morale della favola? Il subentrato Cuadrado non è d’accordo. E, con un’azione delle sue, la decide. Una rete da tre punti.

GOAL E HIGHLIGHTS

IL TABELLINO E LE PAGELLE

JUVENTUS-FIORENTINA 1-0

MARCATORI: 91’ Cuadrado

JUVENTUS (4-3-3) Perin 6.5; Danilo 5.5, Rugani 6.5, De Ligt 7, Alex Sandro 5 (46’ L. Pellegrini 5); McKennie 7, Locatelli 6.5, Rabiot 5.5 (78’ Cuadrado 7); Chiesa 6.5, Dybala 5 (92’ Bentancur s.v.), Morata 5 (88’ Kaio Jorge s.v.). All. Allegri

FIORENTINA (4-3-3) Terracciano 5.5; Odriozola 6.5, Milenkovic 4.5, Martinez Quarta 6.5, Biraghi 5; Bonaventura 6 (78’ Duncan s.v.), Torreira 6 (64’ Amrabat 5), Castrovilli 6 (78’ Nastasic s.v.); Callejon 6 (74’ Igor s.v.), Vlahovic 5, Saponara 6.5 (74’ Sottil s.v). All. Italiano

Arbitro: Sozza

Ammoniti: Danilo, Rugani (J), Martinez Quarta, Milenkovic, Nastasic (F)

Espulsi: Milenkovic (F)