News LIVE

Inter v Udinese Cronaca della partita, 31/10/21

FIN
2 - 0
INT
UDI
J. Correa (60)
J. Correa (68)
Stadio Giuseppe Meazza
Inter-Udinese 2-0: doppio Correa, friulani al tappeto
14:33 CET 31/10/21
20211031_Inter1
I nerazzurri risolvono la pratica Udinese nella seconda frazione di gioco grazie alla doppietta dell'attaccante argentino.

Ha dovuto insistere per un'ora l' Inter di Simone Inzaghi per riuscire a piegare il muro dell' Udinese, difeso da un Silvestri in versione Uomo Ragno. Alla fine è stato proprio colui che che fino al 60' aveva deluso di più a risultare decisivo: con la sua seconda doppietta in nerazzurro, Joaquin Correa ha regalato a Simone Inzaghi un successo importantissimo in vista del derby in programma tra sette giorni. Per riassumere il primo tempo della sfida di San Siro potrebbero bastare due immagini: Barella che calcia verso la porta e il tabellone dello stadio che indica il punteggio fermo sullo 0-0. Il centrocampista sardo, infatti, ancora una volta migliore in campo, nel corso della prima frazione di gioco scaglia ben cinque tiri, tutti pericolosi, verso la porta di Silvestri senza però riuscire a trovare la rete. E se per tre volte a far difetto è stata la mira, in altre due occasioni c'è voluto un super Silvestri per negare a Barella la gioia della rete. Anche Ranocchia, a dirla tutta, era andato vicinissimo al goal, ma la sua deviazione di testa su corner calciato da Calhanoglu aveva mancato di poco il bersaglio. E così, un'Udinese ben messa in campo ma mai pericolosa, riusciva a rientrare negli spogliatoi con il risultato ancora in parità.

Come detto, è stato proprio il lampo di uno dei nerazzurri meno brillanti a rompere gli equilibri: ricevuta palla sulla trequarti, Correa ha fatto secco Nuytinck e battuto Silvestri con una botta precisa e potente. Partita stappata al 60', dunque, e messa in ghiaccio otto minuti dopo quando lo stesso Correa raccogliendo un assist di Dumfries, fulminava Silvestri con una bordata imparabile sotto la traversa. Poco prima, Dzeko e Dumfries erano andati a sbattere rispettivamente contro Silvestri e Walace sfiorando la segnatura proprio qualche istante prima della perla di Correa. La partita, di fatto, si chiude qui anche se è proprio dopo aver incassato la seconda rete che l'Udinese inizia a rendersi pericolosa dalle parti di Handanovic: Deulofeu, al termine di un batti e ribatti infinito in area nerazzurra, riesce persino a trovare il goal del 2-1, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Inzaghi allora regala la standing ovation e qualche minuto di riposo ad alcuni dei suoi giocatori più importanti in vista del match di mercoledì con lo Sheriff, mentre San Siro si scatena in cori rivolti ai cugini rossoneri: a Milano è già clima derby.

IL TABELLINO

INTER-UDINESE 2-0

MARCATORI: 60' Correa (I), 68' Correa (I)

INTER (3-5-2): Handanovic 6.5; Skriniar 6.5, Ranocchia 6.5, Bastoni 6; Dumfries 6, Barella 7.5 (80' Sensi s.v.), Brozovic 6.5, Calhanoglu 6 (70' Vidal 6.5), Perisic 6 (85' Dimarco s.v.); Dzeko 6 (80' Martinez s.v.), Correa 7.5 (70' Sanchez 6)

UDINESE (3-5-2): Silvestri 6.5; Becao 6, Nuytinck 5.5, Samir 6.5; Molina 6 (89' Soppy s.v.), Pereyra 5.5, Jajalo 5.5 (59' Walace 6), Makengo 5 (70' Arslan 6), Stryger Larsen 5.5 (70' Udogie 6); Success 5.5 (59' Deulofeu 5.5), Beto 5

ARBITRO: Sacchi

AMMONITI: Beto (U), Pereyra (U)