News LIVE

Inter v Napoli Cronaca della partita, 21/11/21

FIN
3 - 2
INT
NAP
H. Çalhanoğlu (25 RIG)
I. Perišić (44)
Lautaro Martínez (61)
P. Zieliński (17)
D. Mertens (78)
Stadio Giuseppe Meazza
Inter-Napoli 3-2: goal e spettacolo, a San Siro la spuntano i nerazzurri
20:17 CET 21/11/21
Inter Napoli celebration Serie A
L'Inter batte il Napoli a San Siro dopo una gara bellissima: nel finale azzurri vicini al pari, decisivo Handanovic.

Il weekend calcistico italiano si colora di nerazzurro: dopo il passo falso del Milan, anche il Napoli riceve la prima battuta d'arresto stagionale e la riceve proprio per mano dell'Inter che così, in un solo colpo, rosicchia 3 punti alle due capoliste e si porta a -4 dalla vetta.

Quello che può essere lo sliding doors del campionato di Inter arriva al 91' quando Mario Rui colpisce di testa a botta sicura da due passi, Handanovic si oppone come può e la palla sfiora la traversa per poi appoggiarsi sulla parte superiore della rete, mentre a San Siro tutti trattengono il fiato. Si giocherà però per altri 7 minuti di un lunghissimo recupero frutto degli infortuni alla testa subiti da Osimhen e Ospina nella ripresa e il Napoli ha ancora una chance per il 3-3: azione fotocopia alla precedente, stavolta Anguissa pesca Mertens sul secondo palo, ma il belga spara incredibilmente alto.

E' questa l'ultima emozione di una partita che fa bene all'immagine del calcio italiano, una partita che di emozioni ne ha regalate tantissime: goal, ben 5, giocate da urlo, occasioni da una parte e dall'altra e anche un sano agonismo che non ha lasciato spazio alla noia.

Alla fine a spuntarla è la squadra di Inzaghi che, gelata dalla botta di Zielinski, deve ringraziare ancora Calhanoglu, abile prima a trasformare un altro penalty sotto la Sud, poi a pennellare sulla testa di Perisic il pallone del 2-1.

Nella ripresa Lautaro Martinez ritrova il goal, finalizzando alla perfezione un contropiede imbastito da Correa, ma proprio quando il risultato sembra in ghiaccio, ci pensa Dries Mertens a riaprire tutto con un destro meraviglioso che rende il finale di gara emozionante. Proprio Mertens, però, è lo sfortunato protagonista del finale che vi abbiamo raccontato in apertura e che priva il Napoli di un pareggio che sarebbe stato importantissimo per il prosieguo del campionato.

Le ultime istantanee della gara le regalano Spalletti, sdraiato inerme per terra a faccia in giù dopo il goal fallito d Mertens, e i giocatori nerazzurri che saltano sotto la Nord all'urlo "chi non salta è rossonero".

IL TABELLINO

INTER-NAPOLI 3-2

MARCATORI: 17' Zielinski (N), 25' Calhanoglu (I) rig., 44' Perisic (I), 61' Martinez (I), 78' Mertens (N)

INTER (3-5-2): Handanovic 6; Skriniar 7, Ranocchia 6, Bastoni 6; Darmian 6.5, Barella 6.5 (75' Dimarco 6), Brozovic 6.5, Calhanoglu 6.5 (62' Vidal 5.5), Perisic 7 (88' Satriano s.v.); Martinez 6.5 (75' Gagliardini 6), Correa 6.5 (62' Dzeko 5)

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6; Di Lorenzo 5, Rrahmani 5.5, Koulibaly 5.5, Mario Rui 5; Anguissa 6, Fabian Ruiz 6; Lozano 5.5 (75' Elmas 6), Zielinski 6.5, Insigne 5.5 (75' Mertens 6); Osimhen 5 (55' Petagna 5.5)

ARBITRO: Valeri

AMMONITI: Osimhen (N), Koulibaly (N), Rrahmani (N), Calhanoglu (I), Vidal (I), Dzeko (I), Handanovic (I)