Inghilterra-Croazia 1-0: ci pensa Sterling, vendicati i Mondiali
Raheem Sterling England vs Croatia Euro 2020
Getty Images
Match deludente per la Croazia, buona prova per l'Inghilterra che vince la prima sfida di Euro2020 in quel di Wembley.

Esordio positivo per l'Inghilterra a Wembley, che batte la Croazia nel big match del girone d 'vendicando' la semifinale dei Mondiali 2018 che portò Modric e compagni in finale. Decide la rete di Sterling nella ripresa, team Dalic deludente e con zero tiri in porta.

Scelte sorprendenti per Southgate, che lascia Sancho e Chilwell in tribuna al pari di Maguire, con Grealish in panchina. Dal 1' Trippier sulla sinistra, mentre al centro c'è Philipps. Dall'altra parte sorpresa Kovacic e Gvardiol, il primo sulla trequarti, il secondo a sinistra.

Pronti via, spinti dal calore di Wembley i giocatori di Southgate riescono a farsi pericolosissimi davanti a Livakovic: Sterling apre per Foden ed è l'uomo più atteso a battere a rete, cogliendo però il montante che porta al nulla di fatto. Inghilterra meglio per gioco e azioni, ma il portiere della Croazia non deve più sporcarsi i guantoni, se non per una conclusione di Philipps.

Croazia invece molto bassa in attesa di trovare il varco giusto, che di fatto nella prima frazione non arriva. L'Inghilterra è messa bene in campo e gli 'ospiti' appaiono in difficoltà nel provare a mostrare tutta la qualità di Modric, Kovacic e compagnia offensiva.

Nella ripresa il copione non cambia, con l'Inghilterra più decisa e la Croazia timida e ampiamente irriconoscibile. Il gioco ragionato dei britannici porta al vantaggio al 57': Philipps centralmente per Sterling, che trova una conclusione deviata, ma comunque alle spalle di Livakovic.

Il vantaggio dell'Inghilterra non sveglia la Croazia, che riesce a concludere da fuori area e in maniera disordinata senza mai impensierire Pickford. Neanche il team Southgate, nonostante il possesso palla continuo, chiude la gara, tenendo il punteggio sull'1-0 fino al termine del match. Basta questo.

Nell'ultima parte di gara l'unico spunto interessante è dato dal recor di Bellingham: a 17 anni è il giocatore più giovane nella storia degli Europei. Arma in più per Southgate.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

INGHILTERRA-CROAZIA 1-0

Marcatori: 57' Sterling

INGHILTERRA (4-3-3): Pickford; Walker, Stones, Mings, Trippier; Phillips, Rice, Mount; Sterling (91' Calvert-Lewin), Kane (82' Bellingham), Foden (71' Rashford).

CROAZIA (4-3-3): Livakovic; Vrsaljko, Caleta-Car, Vida, Gvardiol; Modric, Brozovic (70' Vlasic), Kovacic (85' Pasalic); Rebic (78' Petkovic), Kramaric (70' Brekalo), Perisic.

Arbitro: Orsato

Ammoniti: Kovavic (C), Caleta-Car (C), Kane (I), Brozovic (C), Foden (I)

Espulsi: Nessuno