Genoa-Cagliari 1-0: Destro decisivo, 6° ko di fila per i sardi
Destro celebrating Genoa Cagliari
Getty Images
Grazie a una rete di Mattia Destro, il Genoa supera il Cagliari nello scontro diretto. Prosegue il crollo verticale della squadra di Di Francesco.

Il Genoa di Ballardini va. Due vittorie nelle ultime 3 giornate, 7 punti conquistati sui 9 a disposizione, la lotta salvezza che fa un po' meno paura. Staccato il Cagliari, che perde per 1-0 lo scontro diretto del Ferraris e colleziona la settima sconfitta consecutiva, ottava tenendo in considerazione anche la Coppa Italia.

A decidere è una rete messa a segno dopo 12 minuti dal rinato Mattia Destro, bravo a scaricare in rete un pallone gentilmente offertogli dentro l'area da Strootman, a sua volta servito a rimorchio da Shomurodov. È un goal che resisterà fino alla fine, nonostante i liguri abbiano le opportunità per raddoppiare e i sardi quelle per pareggiare.

Determinante in questo senso è Mattia Perin, che poco dopo la mezz'ora nega per due volte la possibilità dell'1-1 al Cagliari: prima sforna un miracolo su João Pedro, poi si ripete sull'ex Simeone. Nel mezzo anche una gran botta di Nainggolan che sfiora il palo. Mentre nella ripresa il Genoa non sfrutta alcune ripartenze golose con Shomurodov e Zajc, oltre a un doppio spreco nella stessa azione con Zappacosta e Pandev. Ma al 90' è Cerri a mangiarsi la palla dell'1-1, calciando alto davanti a Perin.

Classifica più dolce per il Genoa, che sale a quota 18, e terribile per il Cagliari, che rimane a 14 punti. João Pedro e compagni possono essere sorpassati anche dal Parma, di scena nel posticipo contro la Sampdoria. E la panchina di Di Francesco è sempre più calda.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

GENOA-CAGLIARI 1-0

MARCATORI: 12' Destro

GENOA (3-5-2): Perin 7; Masiello 6, Radovanovic 6,5, Criscito 6; Zappacosta 6,5, Zajc 6 (77' Melegoni sv), Badelj 6, Strootman 6,5 (63' Behrami 6), Czyborra 6 (56' Onguéné 6); Destro 7 (62' Pandev 5,5), Shomurodov 6 (77' Pjaca sv). All. Ballardini

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno 6; Zappa 5, Ceppitelli 6, Godin 5,5, Lykogiannis 5,5; Nandez 5,5, Marin 5,5, Duncan 5,5 (70' Sottil 5,5); Nainggolan 5,5 (85' Pereiro sv), João Pedro 5,5; Simeone 5 (70' Cerr i 5). All. Di Francesco

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: Destro, Nandez

Espulsi: nessuno