Eintracht-Inter 0-0: Brozovic sbaglia un rigore, a Francoforte non si segna
getty Images
Si è chiusa sullo 0-0 la sfida tra Eintracht ed Inter. A Francoforte, Brozovic sbaglia un rigore, poi tanta sofferenza nel finale.

Si chiude senza vincitori né vinti il primo round del doppio confronto di Europa League che vede opposte Eintracht ed Inter e che mette in palio l’accesso ai quarti di finale del torneo. A Francoforte è finito infatti 0-0 il match d’andata, un risultato certamente non negativo, visto soprattutto quanto fatto sin qui dai tedeschi nella competizione ma che, nonostante la grande sofferenza nel finale, può lasciare ai nerazzurri un pizzico di rammarico visto che l’opportunità di tornare a Milano con una preziosa vittoria l’hanno avuta eccome.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Alla Commerzbank-Arena, i ragazzi di Luciano Spalletti sono entrati in campo con il giusto piglio, rispondendo colpo per colpo ad una squadra che, in un clima incandescente, ha fatto di tutto per provare a comandare il gioco fin dalle prime battute. L’Eintracht nel primo tempo è stato sì capace di avvicinarsi in alcune occasioni dalle parti di Handanovic, le chance migliori sono state però di marca nerazzurra.

La più clamorosa al 22’ quando il direttore di gara Callum assegna un calcio di rigore per un fallo di Fernandes su Lautaro in area: sul dischetto si presenta Brozovic che si fa ipnotizzare da Trapp. La frazione resta equilibrata fino al duplice fischio e lascia in eredità all’Inter soprattutto il fardello delle ammonizioni di Asamoah e Lautaro Martinez che, diffidati, salteranno il match di ritorno.

Nella ripresa sono i padroni di casa a partire forte e a costringere inizialmente l’Inter alle corde. L’Eintracht sembra averne di più e, non solo alza il suo baricentro guadagnando metri sul campo, ma riesce a penetrare con più facilità nelle maglie della difesa nerazzurra anche con i suoi centrocampisti e con i difensori, difettando però in precisione al momento di concludere a rete.

Per i meneghini le cose si complicano ulteriormente al 58’ quando Perisic è costretto ad uscire per un problema muscolare, la squadra però non perde la giusta lucidità e alla fine riesce a difendere lo 0-0. 

IL TABELLINO

EINTRACHT-INTER 0-0

EINTRACHT (3-4-1-2): Trapp 7; Hasebe 6,5, Hinteregger 6,5, N'Dicka 6; Da Costa 6, Rode 6(77’ Willems 6), G. Fernandes 6, Kostic 5,5; Gacinovic 5,5; Haller 5 (80’ Paciencia sv), Jovic 5,5. Allenatore: Hutter

INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D'Ambrosio 5, De Vrij 7, Skriniar 6,5, Asamoah 5; Vecino 5,5, Brozovic 5; Politano 6, Borja Valero 6 (79’ Cedric sv), Perisic 5 (58’ Candreva 5); Lautaro Martinez 6. Allenatore: Spalletti

L'articolo prosegue qui sotto

Arbitro: Collum

Ammoniti: Kostic (E), Asamoah (I), L. Martinez (I), Hasebe (E), Candreva (I), G. Fernandes (E)

Espulsi: nessuno

Commenti ()