Costa Rica-Serbia 0-1: Decide una perla di Kolarov
Adem Ljajic Aleksandar Kolarov Serbia Costa Rica
Getty Images
La Serbia vince all'esordio mondiale contro Costa Rica grazie a una punizione di Kolarov. Buona la prova di Milinkovic Savic, delude Ljajic.

Vittoria al debutto per la Serbia che batte Costa Rica 0-1 nella prima partita del Gruppo E, lo stesso di Brasile e Svizzera. Vittoria fondamentale per i serbi in chiave qualificazione e arrivata grazie a una magia di Kolarov su calcio di punizione. Bene Milinkovic Savic, delude invece Adem Ljajic.

Primo tempo giocato su ritmi alti e parecchio divertente, Costa Rica parte meglio e sfiora il goal del vantaggio con Gonzalez che tutto solo nel cuore dell'area avversaria manda incredibilmente alto di testa.

A quel punto la Serbia si sveglia e sale in cattedra Milinkovic Savic che prima strozza troppo il tiro dopo un ottimo inserimento e poi prova la spettacolare rovesciata. In mezzo un'altra occasione per Costa Rica con Calvo. Il risultato però non si sblocca e le squadre vanno negli spogliatoi sullo 0-0.

Pronti via nella ripresa la Serbia preme sull'acceleratore e dopo un'ottima occasione sprecata da Mitrovic trova il goal del vantaggio grazie a una splendida punizione del romanista Kolarov che non lascia scampo a Keylor Navas.

Ecco la Goal 50: i migliori 50 giocatori al mondo

Costa Rica avrebbe ancora più di mezz'ora per cercare di trovare il pareggio ma in realtà non riesce a costruire nitide occasioni da goal e la Serbia controlla senza problemi sfiorando un paio di volte anche il raddoppio. Alla fine però basta la punizione di Kolarov, Costa Rica battuta e tre punti alla Serbia. 

I GOAL

56' KOLAROV 0-1 - Punizione da posizione defilata sulla destra e calciata alla perfezione dal terzino della Roma che infila Keylor Navas sul primo palo.

I MIGLIORI

COSTA RICA: KEYLOR NAVAS

Se Costa Rica perde solo di misura gran parte del merito va al portiere del Real Madrid. Ha poche colpe sulla magia di Kolarov.

SERBIA: MILINKOVIC SAVIC

Quando entra in partita, e succede presto, giganteggia costruendo azioni da goal e regalando grandi giocate. Gli manca solo il goal che sfiora nel primo tempo con una rovesciata da sogno.

I PEGGIORI

COSTA RICA: VENEGAS

Prova decisamente deludente la sua che sbaglia troppo e non incide. E quando entra Bolanos la differenza si vede, eccome.

SERBIA: LJAJIC

Il CT gli concede a sorpresa una maglia da titolare ma il talento del Torino lo ripaga con una prestazione incolore e viene sostituito a venti minuti dalla fine.

Commenti ()