Cittadella-Frosinone 1-1: Paganini-Chiaretti, tutto in un tempo
Getty
Al Tombolato, la gara d'andata della semifinale termina in parità. Domenica sera, a Frosinone, si deciderà una delle due finaliste dei playoff di B.

Basta un tempo per delineare il risultato di Cittadella-Frosinone. Un 1-1 che fa più felici i ciociari e che, tra quattro giorni, costringerà i veneti a vincere. Con un altro pari, in virtù della migliore posizione in classifica, passano i ciociari.

Paganini illude la formazione di Longo, in vantaggio poco dopo il quarto d'ora. Ma Chiaretti, aiutato da una doppia deviazione (di Brighenti quella decisiva), impatta prima dell'intervallo. Nel mezzo, le occasioni migliori sono del Frosinone: prima Adorni anticipa lo stesso Paganini sulla linea, quindi Alfonso e Pezzi salvano tutto su Ciano e Sammarco.

Meno interessante e vibrante la ripresa: il caldo e la stanchezza la fanno sempre più da padroni, la tensione sale e il numero delle opportunità da rete scende. Inavitabile l'1-1 finale. Appuntamento a Frosinone: domenica sera si decide una delle due finaliste dei playoff di B.

I GOAL

17' PAGANINI 0-1 – Angolo da destra, mischia laocoontica davanti ad Alfonso e alla fine è dell'esterno l'ultimo tocco.

43' CHIARETTI 1-1 – Rimessa laterale di Pezzi e il brasiliano, grazie a un paio di deviazioni, fulmina Vigorito col sinistro.

I MIGLIORI

CITTADELLA: CHIARETTI.

Non solo la rete del pareggio, ma anche corsa e qualità al servizio della squadra.

FROSINONE: PAGANINI.

Bravo e provvidenziale con il goal che fa pendere la bilancia della qualificazione dalla parte del Frosinone.

I PEGGIORI

CITTADELLA: VARNIER.

Per due volte rischia di combinarla grossissima, per due volte viene provvidenzialmente salvato dai compagni.

FROSINONE: TERRANOVA.

Nella serata dei retropassaggi suicidi, non manca nemmeno un brivido provocato dall'ex Sassuolo.

Commenti ()