Cagliari-Roma 2-2: Rimonta rossoblù in 9 contro 11
Getty Images
Impresa del Cagliari, che rimonta la Roma nel finale di gara con un goal in extremis di Sau dopo le espulsioni di Ceppitelli e Srna.

Impresa del Cagliari alla Sardegna Arena: in pieno recupero i sardi, sotto di due goal, riacciuffano la Roma e strappano un punto pesante ai giallorossi in 9 contro 11. Maran schiera i rossoblù con il classico 4-3-1-2. Out Barella per squalifica, dà forfait all'ultimo nel riscaldamento anche Pavoletti. Cerri è il centravanti, con Farias al suo fianco e Joao Pedro sulla trequarti. Di Francesco risponde con il 4-2-3-1: Schick agisce da punta centrale, supportato da Under, Zaniolo e Kluivert. In difesa recupera Manolas. 

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma nel primo tempo prevale il maggior tasso tecnico degli ospiti. Dopo le schermaglie iniziali, al 14' i giallorossi passano su uno svarione della formazione rossoblù con una conclusione potente dalla lunetta di Cristante, che non lascia scampo a Cragno. 

I capitolini trovano anche il raddoppio al 41' con Kolarov, a segno con la sua specialità, il calcio di punizione, con il pallone deviato imparabilmente in barriera da Cerri. Sul finire della prima frazione il Cagliari produce la sua azione più pericolosa: Farias si infila in mezzo a Manolas e Fazio sulla sinistra dell'area e calcia forte sul primo palo, trovando la risposta di Olsen. 

In apertura di ripresa al 52' grande parata di Cragno, che dice di no a un bel tiro al volo di Zaniolo. I rossoblù rispondono con un tiro dalla distanza di Joao Pedro, che finisce alto. Under si fa ipnotizzare dal portiere rossoblù al 61'. Otto minuti dopo i sardi reclamano un rigore per un presunto tocco di mano di Kolarov in area, ma Mazzoleni dice di no dopo aver consultato il VAR.

L'ingresso in campo di Pajac per Padoin dà un po' di spinta sulla sinistra ai padroni di casa, e all'84' Ionita trova la rete del 2-1 su corner di Srna e spizzata di testa di Joao Pedro. I rossoblù ci provano, ma il pareggio non arriva e nel finale Maran viene allontanato dalla panchina per essere andato al di fuori dell'area tecnica. Poco dopo Srna e Ceppitelli vengono espulsi per proteste.

Il finale è rovente e imprevedibile: Marco Sau, subentrato a Farias, si invola palla al piede in contropiede e con un tiro preciso infila Olsen per il 2-2. L'attaccante interrompe la lunga astinenza che durava da 10 mesi e dedica la rete ad Astori. Per i giallorossi, che assaporavano i 3 punti in trasferta, una doccia gelata, per i sardi, invece, un punto pesante in chiave salvezza.

I GOAL

14'  CRISTANTE 0-1

Pallone perso da Bradaric sulla trequarti difensiva rossoblù, Florenzi dalla destra crossa basso all'indietro, Kluivert tocca per Cristante, che tutto solo trafigge Cragno con un potente rasoterra.

41' KOLAROV 0-2

Punizione di seconda dai 30 metri per la Roma, Kluivert appoggia per Kolarov, che calcia con il mancino e trova la sfortunata deviazione in barriera di Cerri, con il pallone che si insacca imparabilmente alle spalle di Cragno.

84' IONITA 1-2

Su corner dalla sinistra di Srna, Joao Pedro la spizza per Ionita, che trova la deviazione vincente sotto misura anticipando anche Cerri.

90' + 5 SAU 2-2

Lancio lungo di Ionita per Sau, che si invola palla al piede verso Olsen e lo batte con un tocco angolato e preciso.

IL TABELLINO

CAGLIARI-ROMA 2-2 (0-2)

MARCATORI: 14' Cristante (R), 41' Kolarov (R), 84' Ionita (C), 90' + 5 Sau (C)

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 7; Srna 6, Ceppitelli 5.5, Klavan 5, Padoin 5.5 (65' Pajac 6.5); Faragò 6, Bradaric 5.5 (80' Cigarini 6), Ionita 7.5; Joao Pedro 6.5; Farias 6.5 (75' Sau 7), Cerri 6. Allenatore: Maran

ROMA (4-2-3-1): Olsen 6; Florenzi 6.5, Fazio 5, Manolas 6, Kolarov 7; Cristante 7, Nzonzi 6.5; Under 6, Zaniolo 6.5 (84' Juan Jesus s.v.), Kluivert 5.5 (75' Lu. Pellegrini 5.5); Schick 6 (83' Pastore s.v.). Allenatore: Di Francesco

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Ammoniti: Faragò, Sau, Ceppitelli (C), Cristante (R)

Espulsi: Ceppitelli e Srna (C)

Commenti ()