Benevento-Fiorentina 1-4: la tripletta di Vlahovic stende la Strega
Vlahovic Ribery Fiorentina
Getty Images
La Fiorentina sbanca il "Ciro Vigorito" e torna a vincere in Serie A: decisiva contro il Benevento la super tripletta di Dusan Vlahovic.

Torna a vincere Cesare Prandelli, scacciando un po' di fantasmi e anche la Strega: il Benevento viene infatti sconfitto dalla Fiorentina, con la tripletta di Vlahovic e dalla rete a chiusura del poker di Eysseric. Troppo poco per i padroni di casa il solo goal di Ionita. Adesso Inzaghi comincia a scivolare in classifica in modo pericoloso.

La Fiorentina rinasce e lo si capisce subito, già dalle prime battute della partita di oggi. Il goal del vantaggio della Viola, che in campo ha tantissima tecnica, arriva soltanto dopo 9 minuti di gioco, con una zampata di Vlahovic da vero rapace di area di rigore. Ma la giornata del serbo è appena cominciata: dopo circa 20 minuti si ripete con un altro tocco da punta boa, in area piccola dopo una serie di rimpalli.

Ma la vera perla del pomeriggio di Dusan Vlahovic arriva poco dopo, al 46': direttamente sul rilancio di Dragowski, il serbo stoppa il pallone, lo protegge dal tentativo di Glik, si gira e punta la porta, arrivato ai 25 metri disegna una traiettoria con il mancino che lascia a bocca aperta Montipò. Palla nel sette e tre a zero che ha un solo protagonista allo Stadio Ciro Vigorito.

Nella ripresa però la Fiorentina non torna in campo con lo spirito dei primi 45'. Il Benevento, invece, fa l'esatto opposto e torna con la bava alla bocca sul prato dello stadio di casa. Ionita accorcia le distanza con una zuccata sul corner di Caprari, Dragowski poco dopo salva il punteggio sullo stesso attaccante del Benevento. Prandelli risistema la sua difesa, con una linea a quattro più sicura e compatta, e chiude la partita con il goal di Eysseric a 15' dalla fine, con il francese che allontana un po' di fantasmi. Da evidenziare l'ottima serata di Ribery, in ripresa dal punto di vista fisico e di conseguenza decisivo come sempre con gli assist per i compagni negli ultimi 16 metri.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

Benevento-Fiorentina 1-4

Marcatori: 9', 27', 46' Vlahovic, 56' Ionita, 75' Eysseric

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò 5; Improta 5.5, Tuia 5, Glik 4.5, Barba 5; Hetemaj 5 (69' Lapadula 5.5), Schiattarella 5, Viola 5.5 (46' Insigne 6); Ionita 6 (77' Tello 6), Caprari 6 (85' Foulon SV); Gaich 5 (77' Sau 6). All. Inzaghi

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski 6.5; Milenkovic 6, Pezzella 6, Martinez Quarta 6 (90' Maxi Olivera SV); Caceres 6, Pulgar 6, Bonaventura 6.6 (78' Borja Valero 6), Venuti 6; Eysseric 7 (78' Callejon 6), Ribery 7 (90' Montiel SV); Vlahovic 8 (78' Kouame 6). All. Prandelli

Ammoniti: Glik, Pulgar, Schiattarella

Espulsi: -