Atalanta-Spezia 3-1: Pasalic e Muriel fanno volare la 'Dea'
Muriel Atalanta Spezia
Getty
Ritorno ai tre punti per l'Atalanta: Pasalic (doppietta) e Muriel piegano lo Spezia, a segno con Piccoli nel finale.

Aggancio momentaneo alla Juventus riuscito per l'Atalanta: secco 3-1 ad uno Spezia crollato nel secondo tempo, a cui la vittoria manca dal 13 febbraio (2-0 al Milan). I nerazzurri consolidano le ambizioni Champions, per gli 'Aquilotti' ci sarà ancora da soffrire per uscire indenni dalla lotta salvezza.

La gara vive sul filo dell'equilibrio, che rischia di spezzarsi quando Zoet decide di provare l'ebbrezza del dribbling a Ilicic: ne esce un tentativo maldestro con perdita del possesso e pezza messa da Erlic, decisivo sul successivo pericolo portato dallo sloveno. Gli ospiti non hanno paura di fare la partita e il possesso palla con fraseggi verticali mette in chiara difficoltà la retroguardia atalantina: Verde premia l'inserimento di Ricci con un pallone quasi visionario, Sportiello deve impegnarsi sul suo palo per evitare lo svantaggio.

L'Atalanta capisce che serve un cambio di marcia per uscire dall'impasse e, contemporaneamente ad un calo d'attenzione dello Spezia, ecco la magia: Maehle e Ilicic dialogano sulla destra, l'ex Palermo pesca Pasalic che non ha difficoltà a trasformare un rigore in movimento. Passano due minuti e gli ospiti capitolano: Gosens fa la sponda per il destro a giro dal limite dell'area di Muriel che incenerisce il povero Zoet. Un gancio dritto sotto al mento per gli uomini di Italiano, un vero colpo da ko.

A questo punto Gasperini può permettersi anche qualche ragionamento in vista della trasferta di Madrid: fuori sia Ilicic che Muriel, dentro Zapata e Malinovskyi. Proprio il nuovo entrato colombiano veste i panni dell'assist-man per Pasalic, sfruttando un errore di Ricci: il croato ringrazia e con un rasoterra preciso fa doppietta. A Piccoli (in prestito proprio dall'Atalanta) basta un minuto per siglare la rete della bandiera, magra consolazione per lo Spezia che rischia di subire il poker con Zapata, stoppato in uscita da Zoet, attento anche sull'incornata ravvicinata di Maehle.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

ATALANTA-SPEZIA 3-1

Marcatori: 53', 72' Pasalic (A), 55' Muriel (A), 81' Piccoli (S)

ATALANTA (3-4-1-2):  Sportiello 6; Toloi 6.5, Palomino 6, Djimsiti 6 (56' Romero 6); Maehle 6, De Roon 5.5, Freuler 6, Gosens 6 (91' Ruggeri sv); Pasalic 7.5 (92' Pessina sv); Ilicic 6 (66' Malinovskyi 6), Muriel 7 (66' Zapata 6.5). All. Gasperini

SPEZIA (4-3-3): Zoet 5.5; Vignali 5.5 (67' Acampora 6), Ismajli 6 (80' Chabot sv), Erlic 6, Marchizza 5; Maggiore 6.5 (67' Estevez 6.5), Ricci 5, Sena 6.5; Verde 6.5 (80' Farias sv), Nzola 5 (80' Piccoli 6.5), Gyasi 5.5. All. Italiano

Arbitro: Marini

Ammoniti: Toloi (A), De Roon (A)

Espulsi: nessuno