Arsenal-Chelsea 2-2: Spettacolo all'Emirates, Bellerin salva i Gunners
Ultimo aggiornamento
Getty
Tante occasioni all'Emirates: botta e risposta tra Arsenal e Chelsea con Wilshere e Hazard, nel finale Bellerin risponde a Marcos Alonso.

Pari e spettacolo nel derby di Londra tra Arsenal e Chelsea: tante occasioni e quattro reti tutte nella ripresa. Wilshere porta in vantaggio i Gunners, poi la rimonta Blues con Hazard e Marcos Alonso, in pieno recupero Bellerin pareggia i conti.

Wenger si affida a Sanchez e Ozil dietro Lacazette, con il giovane Maitland-Niles sulla sinistra e la coppia Wilshere-Xhaka in mezzo al campo. Conte risponde con Hazard alle spalle di Morata ed un centrocampo con Fabregas, Kante e Bakayoko: Moses e Alonso i due esterni.

La prima clamorosa occasione capita sui piedi di Morata, che sfrutta la voragine della difesa di casa e si presenta tutto solo davanti a Cech, per poi calciare incredibilmente a lato con una conclusione totalmente sballata. 

La risposta dei Gunners non si fa attendere ed arriva con Sanchez, che conclude in area avversaria ma è sfortunatissimo: miracolo di Courtois e doppio palo, con la palla che danza sulla linea di porta senza entrare. Poco dopo il portiere belga si ripete con un altro gran riflesso sul tiro rasoterra di Lacazette. I Blues ci provano con un guizzo di Bakayoko, mentre i tre uomini offensivi di Wenger mettono pressione alla retroguardia ospite. Allo scadere del primo tempo Hazard semina il panico nella difesa avversaria e serve un pallone d'oro per Fabregas, che però spara altissimo.

Ad inizio ripresa un'occasione per parte: Hazard trova la bella risposta di Cech con il piede, Lacazette vince invece un rimpallo ma scarica su Courtois. Portieri protagonisti fin qui. 

L'articolo prosegue qui sotto

Con il passare dei minuti l'Arsenal prende campo e costringe il Chelsea a difendere nella propria metà campo: al 63' Wilshere sfrutta un rimpallo e pesca il vantaggio con un preciso sinistro, la palla tocca il palo e questa volta entra alle spalle di Courtois.

I Blues reagiscono immediatamente con Hazard, che viene messo giù in area da Bellerin e dal dischetto spiazza Cech per il pareggio. A questo punto gli ospiti prendono fiducia e si rendono ancora pericolosi con Morata, che difende bene il pallone ma sbaglia il tocco sotto sull'uscita del portiere ceco.

Nel finale arriva la doccia gelata per il pubblico dell'Emirates. Il neo entrato Zappacosta va sul fondo e mette al centro per l'inserimento di un altro ex Serie A: Alonso brucia il proprio marcatore e devia in rete sotto porta per il vantaggio ospite. Quando tutto sembra ormai deciso arriva però la splendida conclusione di Bellerin da fuori area: il terzino trova l'incrocio e fa impazzire i suoi tifosi. Sul ribaltamento di fronte Zappacosta ci prova ancora e centra in pieno la traversa poco prima del fischio finale.

Commenti ()