Zabaleta consiglia Messi: "Sono sicuro che anche PSG e Juve lo vorrebbero, ma il City è il meglio"

Pablo Zabaleta Manchester City Lionel Messi Barcelona Champions League 24022015
Getty Images
Pablo Zabaleta spera in un approdo di Messi al Manchester City: "Un giocatore come Leo dovrebbe sperimentare il calcio inglese".

Ancora qualche mese e conosceremo il futuro di Lionel Messi, legato al Barcellona da un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno: molto, se non tutto, dipenderà dall'esito delle elezioni per il nuovo presidente blaugrana e dalle sue capacità di persuasione.

L'addio alla Spagna della 'Pulce' sembrava dovesse concretizzarsi la scorsa estate, con la comunicazione ufficiale inviata al club catalano che attestava la volontà di cambiare aria: alla fine Bartomeu ha ottenuto la permanenza del miglior giocatore della rosa, salvo poi essere costretto a lasciare la presidenza.

Tra le opzioni in ballo per Messi c'è il Manchester City allenato da Pep Guardiola, uno che con l'argentino ha scritto la storia del Barcellona e del calcio mondiale. L'ex difensore Pablo Zabaleta, connazionale e amico del fuoriclasse di Rosario, ha speso qualche consiglio ai microfoni del 'Mirror'.

"Se Messi decide di lasciare il Barcellona e vuole giocare nel campionato migliore, allora deve scegliere la Premier League. E' qualcosa che lo interesserà, ogni giocatore che conosco mi chiede com'è la Premier. Leo è nella Liga da così tanti anni, penso che sarebbe una grande attrazione per lui sperimentare il calcio inglese".

Al Manchester City Messi avrebbe la vita facilitata dalla conoscenza di alcuni degli uomini chiave del club.

"Il Manchester City offre condizioni perfette: conosce bene Guardiola, conosce Begiristain e Soriano, oltre al 'Kun' Agüero. Se Leo lasciasse il Barcellona sarebbe una scelta importante, ma anche una buona cosa per la presenza di persone che possono aiutarlo ad ambientarsi in breve tempo. Quando giochi in una squadra per molto tempo, trasferirti altrove può sembrarti parecchio strano. Sono sicuro che anche PSG e Juventus vorrebbero ingaggiare Messi, ma il Manchester City è il posto migliore in caso di addio al Barcellona".

Tuttavia, una separazione tra Messi e il Barcellona non sarebbe così facile da accettare.

"Non avrei mai pensato di vedere una situazione con Messi intenzionato a lasciare il Barcellona. E' ridicolo il fatto che un club del genere commetta così tanti errori. Sarebbe bello se Leo finisse la carriera al Barça, come detto anche da Guardiola, ma la situazione societaria ha reso tutto più complicato. Sarà interessante vedere cosa accadrà con le elezioni presidenziali, forse il nuovo presidente riuscirà a convincere Messi a rimanere. Ma se dovesse andare via, mi piacerebbe vederlo al City".

Nemmeno il meteo britannico sarebbe un grosso problema.

"Alcuni anni fa, l'Argentina ha giocato in amichevole con il Portogallo all'Old Trafford. Era novembre e pioveva, quindi Leo sa che tipo di tempo c'è in Inghilterra. Su questo non posso mentirgli. Ma Manchester è una grande città. Ho adorato il tempo che ho vissuto lì e le persone sono fantastiche. Messi è ancora il migliore al mondo e, anche se sono suo amico, non so come si comporterà. Vedremo".

Chiudi