Yaya Touré sul futuro: "Il Manchester United? Non lo escludo"

Commenti()
OLI SCARFF
Dopo la fine della sua avventura con il Manchester City, Yaya Touré pensa al futuro: "Io al Manchester United? Non lo escludo, voglio una big".

Terminata la lunga avventura con il Manchester City, Yaya Touré guarda al futuro con l'ambizione di chiudere la sua carriera da calciatore con una grande squadra. Il centrocampista ivoriano ne ha parlato in un'intervista ai microfoni del 'Manchester Evening News'.

"Io al posto di Carrick al Manchester United? Non lo escludo, vediamo, vediamo. - ha affermato il trentacinquenne - Pogba? È un giocatore fantastico, mi piacerebbe giocarci assieme soltanto per insegnargli alcune cose.Voglio andare da qualche parte dove posso vincere e conquistare titoli. Le grandi squadre sono molto importanti per me".

"Vedermi in un club diverso dal Manchester City sarà difficile per me. - ha sottolineato - Voglio giocare altri 2 anni, non sono bravo dietro una scrivania, sono bravo a giocare a calcio. Mi sarebbe piaciuto fare altri 2 anni con il City, ma questa è la vita. Bisogna andare avanti".

"Di sicuro - ha concluso Touré - continuerò a giocare ad alti livelli per 2 anni, con una squadra che fa la Champions League o l'Europa League. Se tornerò mai al Manchester City? Prenderò il posto di Pep (ride, ndr)".

Chiudi