Xavi annuncia il ritiro: "È la mia ultima stagione, farò l'allenatore"

Commenti()
Getty Images
La leggenda Xavi ha annunciato l'addio al calcio giocato e l'intenzione di allenare: "La mia filosofia rifletterà quella del Barcellona".

Proprio nelle ore in cui Lionel Messi incanta nuovamente il mondo, un pezzo del grande e vincente Barcellona degli ultimi anni dice stop: a 39 anni, Xavi ha annunciato ufficialmente il ritiro dal calcio giocato e l'intenzione di intraprendere la carriera di allenatore.

Con DAZN segui la Liga IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'ex centrocampista dei catalani e della Nazionale spagnola ha comunicato la propria decisione ai media del Qatar: è lì che vive, ed è lì che sta giocando dopo l'addio al Barcellona. Lo farà per un altro mese, perché il suo Al Sadd è impegnato nella finale della Coppa dell'Emiro e nella Champions League asiatica, prima di appendere ufficialmente le scarpe al classico chiodo.

"Durante le prossime quattro settimane giocherò le ultime partite di una carriera indimenticabile, che è durata 21 anni e che mi ha portato in tutto il mondo. Vincere in Qatar (l'Al Sadd ha appena conquistato il campionato locale, ndr) ha rappresentato un finale perfetto. [...] Giocare a calcio fino a 39 anni è stato un privilegio, e ora mi piacerebbe concludere la stagione ai massimi livelli, vincendo la Coppa dell'Emiro e qualificandoci alla prossima fase della Champions League asiatica".

E ora, cosa farà Xavi? Le idee sono chiarissime: l'intenzione è quella di sedersi in panchina. Emulando uno dei modelli più vincenti, se non il più vincente, proposto dal calcio negli ultimi anni: quello del suo Barcellona.

"Questa è la mia ultima stagione da giocatore, però voglio capire cosa mi riserverà il futuro come allenatore. La mia filosofia rifletterà lo stile che abbiamo sviluppato per molti anni sotto l'influenza di Johan Cruijff e della Masía, che ha il suo massimo esponente nella forma di giocare a calcio nel Barcellona".

Quasi infinita la lista dei trofei conquistati da Xavi con la maglia del Barcellona: 8 campionati, 4 Champions League, 3 coppe del Mondo per club tra gli altri. Oltre al Mondiale e ai due Europei con la Spagna. L'ultima gioia, come detto, è arrivata proprio in Qatar con la conquista della Stars League, il massimo campionato locale. Per l'ex fuoriclasse azulgrana, ora, inizia una nuova vita.

Chiudi