VIDEO - Bergkamp, Kanu ma non Henry? Freddie Ljungberg disegna il suo quintetto dei sogni

Getty Images
Freddie Ljungberg non è riuscito a trovare un posto per Henry nel suo quintetto dei sogni formato da ex giocatori dell’Arsenal.

L’ex stella della Nazionale svedese, Freddie Ljungberg, era un invincibile.

Nel corso della sua decennale avventura all’Arsenal ha vinto tre FA Cup e due campionati, compreso quella della stagione 2003-04 che ha visto i Gunners concludere l’intero torneo da imbattuti.

Freddie ha rappresentato il suo Paese in 75 occasioni, giocando Mondiali ed Europei, il tutto per una carriera brillante iniziata in patria con l’Halmstads BK.

Da Thierry Henry e Dennis Bergkamp, passano per Zlatan Ibrahimovic ed Henrik Larsson, Ljungberg ha giocato con alcuni dei più grandi campioni dell’era moderna.

L'articolo prosegue qui sotto

Quando però a Freddie è stato chiesto di creare la sua squadra da calcio a cinque da sogno, ha escluso Henry, mentre nella formazione interamente composta da campioni dell’Arsenal rientra The Iceman Bergkamp.

L'UEFA invita i tifosi a provare a vincere la chance di giocare sul terreno della Friends Arena, il giorno dopo la finale della UEFA Europa League che avrà luogo nello stadio di Stoccolma il 24 maggio.

Allenate da Henrik Larsson e Freddie Ljungberg, due squadre si contenderanno lo Stockholm Showdown il giorno dopo che il vincitore della Europa League 2016/17 alzerà al cielo il trofeo. Il premio in palio include una divisa di squadra della Adidas completamente personalizzata, scarpini da calcio Adidas, biglietti aerei, hotel e i biglietti per la finale. - Clicca qui

Prossimo articolo:
Calciomercato Cagliari, Deiola rientra dal prestito al Parma
Prossimo articolo:
De Laurentiis jr sulla scia di papà Aurelio: "Il Bari ha grande appeal, non è il Frosinone"
Prossimo articolo:
Calciomercato Fiorentina, scambio Terracciano-Dragowski con l'Empoli
Prossimo articolo:
Aereo scomparso, angoscia per Emiliano Sala: "Difficile qualcuno sia vivo"
Prossimo articolo:
Genoa, infortunio per Hiljemark: dovrà operarsi all'anca, stagione finita
Chiudi