Vidal smentisce gli insulti a Cristiano Ronaldo: "Ha fatto felice mio figlio"

Commenti()
Getty Images
Insulti a Cristiano Ronaldo? Vidal spazza via tutte le voci: "Non potrei mai parlare così di un collega, in più ha trovato il tempo per Alonsito".

Grossi, grossissimi errori arbitrali, che hanno permesso al Real Madrid di raggiungere la semifinale della scorsa Champions League ai danni del Bayern Monaco. La prestazione dei Blancos però non è stata figlia delle sole sviste e Arturo Vidal ne è consapevole. Insulti a Cristiano Ronaldo? Neanche per sogno.

Il centrocampista del Bayern ha infatti smentito i pesanti insulti a Cristiano Ronaldo in vista della sfida tra Cile e Portogallo valida per la semifinale di Confederations Cup: : "Ronaldo per me non esiste, è una testa di c***" le parole di Vidal smentite dallo stesso ex giocatore della Juventus.

L'articolo prosegue qui sotto

"Non ho mai detto niente di tutto questo, è una bugia" ha evidenziato Vidal a 'Las Ultimas Noticias'. "Non potrei mai parlare così di un ccollega. "Cristiano Ronaldo si merita tutto il mio rispetto, sono molto grato al portoghese per quanto sta facendo nel calcio".

Per confermare che non esiste alcuna polemica tra di loro, Vidal ha raccontato l'episodio del quarto di finale di Champions League tra Bayern e Real: "Ha fatto un gran gesto con mio figlio rendendolo felice. Alonsito è entrato nello spogliatoio del Real Madrid e non solo ha trovato il tempo per farsi una foto con mio figlio, ma gli ha anche regalato la sua maglia firmata".

Insomma, rabbia per il risultato sul campo e niente scorie successive: stop alle polemiche.

Chiudi