Notizie Risultati Live
UEFA Nations League

Verso Italia-Portogallo, Mancini riflette sui convocati: tornerà Belotti

09:48 CET 06/11/18
Andrea Belotti Italy
Dopo la doppietta contro la Sampdoria, Belotti ha meritato la chiamata di Mancini. Sotto osservazione anche Baselli, Cutrone e Pavoletti.

Tra poco, dopo la dodicesima giornata di Serie A, sarà nuovamente tempo di Nazionali. L'Italia se la vedrà contro il Portogallo, nella gara di ritorno del girone della UEFA Nations League.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

I ragazzi di Roberto Mancini hanno scongiurato la retrocessione dopo la vittoria contro la Polonia, e adesso lotteranno con il Portogallo per la prima posizione. Il match in questione si giocherà sabato 17 novembre.

Per questo Roberto Mancini ha già pronto, più o meno, il quadro dei convocati. La grande novità rispetto all'ultimo giro sarà rappresentata da Andrea Belotti, ritornato a segnare contro la Sampdoria dopo il lungo digiuno. La punta del Torino è apparsa brillante anche dal punto di vista fisico e a Mancini serve come il pane un attaccante vecchio stampo in questo momento.

Come riportato dal 'Corriere della Sera', il 'Gallo' ha anche espresso parole d'amore per la Nazionale: "Sono italiano, è normale che voglia indossare la maglia azzurra. La mancata convocazione fa male, ma so che tutto passa per le prestazioni con il Torino".

Secondo la 'Gazzetta dello Sport', il commissario tecnico in attacco sta riflettendo anche su Pavoletti e Cutrone, oltre il solito dubbio rappresentato da Mario Balotelli

In difesa Mancini, Izzo e De Sciglio potrebbero essere le novità. A centrocampo, come già successo con Zaniolo, Mancini potrebbe regalare la prima convocazione al giovane del Brescia, Tonali. Questa la possibile lista completa, con relativi dubbi, dei convocati dell'Italia.

PORTIERI: Donnarumma, Perin, Sirigu, Cragno

DIFENSORI: Florenzi, D’Ambrosio, Biraghi, Criscito, De Sciglio (Barreca), Bonucci, Chiellini, Rugani, Romagnoli, Acerbi (Mancini, Izzo)

CENTROCAMPISTI: Jorginho, Gagliardini, Pellegrini, Verratti, Barella, Tonali, Benassi (Baselli)

ATTACCANTI: Chiesa, Berardi, Insigne, Belotti, Immobile, Cutrone, Lasagna, Bernardeschi (Balotelli, Pavoletti)