Veron lascia (di nuovo) il calcio: stavolta la decisione è definitiva

Commenti()
Getty
Juan Sebastian Veron ha deciso di ritirarsi a 42 anni: questa volta la decisione dovrebbe essere definitiva, dopo un primo ritiro avvenuto nel 2014.

Stavolta dovrebbe essere la volta buona: Juan Sebastian Veron lascia il calcio giocato a 42 anni, dopo essersi messo nuovamente gli scarpini in seguito ad un primo ritiro avvenuto nel 2014, decisione che evidentemente non è mai stata definitiva.

'La Brujita' aveva deciso di aiutare il suo Estudiantes (club di cui è il presidente) in Copa Libertadores: l'ultima vittoria con il Botafogo si è rivelata però inutile ai fini della qualificazione agli ottavi di finale della competizione.

Un'altra prova eccelsa, al di sopra della media nonostante l'età avanzata, che però non è bastata: eliminazione amara che ha indotto l'ex centrocampista di Inter, Parma, Lazio e Sampdoria a fare un passo indietro, stavolta in maniera definitiva.

Tornerà dunque ad indossare camicia e cravatta per onorare al meglio il suo ruolo di presidente del club di La Plata, anche se resta viva l'ipotesi di un compito di prestigio nell'AFA che gli avrebbe offerto il coordinamento di tutte le Nazionali giovanili dell'Argentina.

Chiudi