Vergogna in 3ª Categoria torinese: aggredito dopo la partita, è in ospedale

Commenti()
Facebook
Gianluca Cigna, del Villaretto, è stato colpito da un giocatore della Mappanese per aver difeso un compagno di colore: rischia di perdere un occhio.

Ancora violenza nel calcio dilettantistico. Stavolta nel Torinese, dove Gianluca Cigna, 28 anni, calciatore dell'Atletico Villaretto (Terza Categoria) è stato aggredito dopo la partita di ieri da un avversario della Mappanese, che lo ha atteso all'uscita dal campo assieme ai propri genitori.

Portogallo, arbitro minacciato con un bastone

La motivazione è legata a quanto era accaduto poco prima all'interno del rettangolo verde: Cigna aveva preso le difese di un compagno di colore, il senegalese Mbaye Mamadou, vittima di insulti razzisti da parte di un avversario. L'episodio aveva dato origine a una rissa, proseguita fuori dal campo con l'aggressione.

L'articolo prosegue qui sotto

Cigna si trova ora all'ospedale torinese San Giovanni Bosco, e le sue condizioni sono purtroppo gravi: colpito all'altezza del sopracciglio, è già stato operato per rimuovere una scheggia e ora dovrà essere sottoposto a un secondo intervento. Rischierebbe addirittura di perdere la vista dall'occhio sinistro.

"Quando sono uscito dagli spogliatoi c'era questo ragazzo con cui c'eravamo presi a parole in campo - racconta Cigna dall'ospedale - continuava a stuzzicarmi, a stuzzicarmi, a stuzzicarmi... Gli dicevo di andarsene. Non ci ho più visto, gli ho lanciato un bicchiere di plastica che avevo in mano e lì è iniziato il parapiglia".

Come si legge sull'edizione torinese di 'Repubblica', il padre di Gianluca, Giuseppe Cigna, ha annunciato che chiamerà l'aggressore del figlio in tribunale: "Sporgeremo denuncia nelle prossime ore". La cronaca di una domenica pomeriggio da dimenticare.

Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Cristiano Ronaldo vuole Marcelo: pressing sul brasiliano
Prossimo articolo:
DIRETTA: Napoli-Lazio LIVE - dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Serie A, girone di ritorno: le partite trasmesse da DAZN
Prossimo articolo:
Calendario Serie A, girone di ritorno: le partite di Sky e DAZN
Chiudi