Ventura bacchetta la Juventus: "Bernardeschi in panchina, Spinazzola non si sa dove gioca..."

Commenti()
Niente campionato anticipato, a Ventura non va giù: "Non so chi giocherà queste due gare pre-Spagna, è il nostro grande problema".

Qualificazione diretta, playoff. L'Italia si gioca tutto a settembre, contro la Spagna. In palio la possibilità di avvicinarsi al Mondiale russo, ma servirà battere la formazione di Lopetegui in terra iberica. Ventura aveva chiesto a più riprese di anticipare la prima giornata di Serie A per preparare la gara al meglio: non è stato accontentato, dovrà rimboccarsi le maniche.

Ventura, durante l'intervallo della Supercoppa Italiana tra Juventus e Lazio, ha nuovamente espresso il proprio disappunto per la situazione venutasi a creare, con giocatori fondamentali per la sua Nazionale che potrebbero arrivare alla gara contro la Spagna senza troppi minuti nelle gambe.

"Abbiamo presto atto del rifiuto, non è stato possibile avere una giornata in più" ha evidenziato il commissario tecnico della Nazionale. "Il vero grande problema è che con un mercato aperto sino ad oggi, ci sono giocatori che per un motivo o per l'altro giocano meno. Magari vogliono cambiare o magari non vogliono fargliela cambiare".

L'articolo prosegue qui sotto

Gli esempi sono due giocatori della Juventus, uno dei quali sta per tornare bianconero "Bernardeschi è in panchina, Spinazzola non si sa dove va a finire. Non aiuta perchè abbiamo due partite di campionato e non so neanche se le giocheranno".

"Questo è il vero grande problema, quello che avevo detto in tempi non sospetti" ha continuato Ventura. "Il mio è un discorso di condizione, se stiamo bene fisicamente c'è la convinzione di portercela giocare contro la Spagna".

Nonostante i dubbi di Ventura, nella serata di Roma ha brillato la stella di Ciro Immobile: sarà lui a guidare l'attacco azzurro contro la Spagna, nella speranza di battere la Roja e avvicinarsi al Mondiale russo. Sempre più vicino.

Chiudi