Ventura a DAZN: "Salvezza è un'impresa, se ci riusciamo libidine pura"

Commenti()
Ventura parla della nuova avventura al Chievo: "Salvarsi sarebbe libidine pura, ho voglia di tornare a parlare di calcio e riprendermi la mia vita".

La carriera di Gian Piero Ventura, interrotta bruscamente undici mesi fa, riparte dal Chievo che gli ha affidato la panchina dopo l'esonero di Lorenzo D'Anna.

Vedi Chievo-Atalanta su DAZN in esclusiva e IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il tecnico, ai microfoni di 'DAZN' (guarda l'intervista completa), spiega i motivi che lo hanno portato ad accettare l'offerta del Chievo: "Avevo voglia di tornare e qui ci sono tutte le condizioni.

Sappiamo che la salvezza è un'impresa ma se ci riusciamo sarebbe libidine pura. Ho una voglia feroce di tornare a fare calcio e riprendermi la mia vita. Il fatto che l'obiettivo sia difficile mi dà ulteriori stimoli.

Partiamo da -1 e dobbiamo recuperare 7-8 punti sulla quart'ultima ma c'è un campionato davanti e c'è la voglia dei calciatori di tenersi la Serie A. Mi sento di nuovo me stesso, sono tornato a parlare di calcio e in un ambiente sano". 

Ventura poi ritorna sulla sfortunata parentesi azzurra: "E' successo quello che non sarebbe dovuto succedere. Nelle prime 10 giornate ho fatto 8 vittorie e due pareggi con Spagna e Germania. Dopo la sconfitta con la Spagna c'è stata una catastrofe"

I colori della Svezia per uno scherzo del destino peraltro sono gli stessi di quelli del Chievo ma Ventura preferisce non fare ironia: "Ho detto che non sarei più andato all'IKEA ma l'hanno presa seriamente e mi hanno fatto passare per un demente, quindi evitiamo le battute".

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Milan, la difesa fa acqua: in campionato subisce sempre goal da aprile
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Milan ko nel Derby, Gattuso: "L'Inter ha meritato di più ai punti"
Prossimo articolo:
Classifica assist Serie A 2018/2019
Chiudi