Notizie Risultati Live
Calciomercato

United, Mourinho sul futuro: "Voglio allenare altri 15 anni, non finirò ai Red Devils"

19:59 CEST 17/10/17
Jose Mourinho Manchester United
Mourinho: "Ho un contratto che scade nel 2019, non c'è altro al momento. Allenerò ancora 15 anni, quindi non finirò qui allo United".

Più che parlare di Benfica-Manchester United, prossimo impegno che attende i Red Devils in Champions League, nel corso della conferenza stampa di Josè Mourinho si è parlato del suo futuro, che in molti vedono lontano dall'Old Trafford dopo le sue dichiarazioni dei giorni scorsi.

L'invettiva dello Special One nei confronti dei media inglesi è palese. "I media inglesi un giorno dicono che sto per firmare un rinnovo di cinque anni ed il giorno dopo che sto per lasciare il club per firmare con il PSG. La risposta esatta è che in questo momento non succede niente.

Ho un contratto con lo United e finisce qui. Non sono nemmeno in condizione di rispondere alla domanda se firmerei un nuovo contratto perchè è una situazione che non esiste in questo momento. So solo che il mio contratto termina nel giugno del 2019 e per adesso siamo solo all'ottobre del 2017".

C'è però un punto fermo. La sua carriera durerà ancora per circa 15 anni e non ha intenzione di trascorrerli tutti a Manchester. "L'unica vera cosa che ho detto è che non finirò la mia carriera da allenatore al Manchester United perchè oramai è raro che un manager possa restare in una squadra per 15-20 anni. C'è troppa pressione, ci sono troppi elementi attorno che non lo rendono possibile.

Dovessi finire la mia carriera tra due, tre, cinque anni di sicuro mi piacerebbe finirla allo United. Ma siccome ho intenzione di lavorare ancora per circa 15 anni, credo non sia possibile restare 17 anni nello stesso club. Ripeto, l'unica cosa vera è che non sto pensando di andarmene ma che non sto firmando un nuovo contratto".