Ultime dai campi - Milinkovic spera, Viviano c'è

Commenti()
Si avvicina il momento di scendere in campo: ecco tutte le ultime notizie sulle formazioni di Serie A da parte degli allenatori alla vigilia.

--- 29ª SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI ---


SAMPDORIA-INTER   (domenica 18 marzo, ore 12.30)

GIAMPAOLO - "Viviano è un animale da partita, domani contro l'Inter ci sarà. Bereszynski è recuperato e c'è, mentre l'unico assente è Sala. Cosa sta passando Strinic? Aveva un problema fisico e ho dovuto toglierlo di squadra. Da allora ha perso sicurezze e serenità, anche per via del mercato. Se riconquista attivazione mentale e condizione fisica lo terrò in considerazione, al momento gioca Murru".

SPALLETTI - L'allenatore dell'Inter non ha dato grandi indicazioni sulla formazione, ma ha parlato così di due giocatori da recuperare al più presto: "A Perisic ho visto fare cose incredibili, io lo vedo sereno e tranquillo e per questo insisto a dargli fiducia. Dalbert? E' arrivato in tarda estate, non ha potuto fare amichevoli e ha pagato l'impatto con le gare ufficiali dal punto di vista emotivo, ha sofferto la tensione ma ora sta crescendo ". Contro la Sampdoria Spalletti sembra intenzionato a lasciare in panchina Rafinha a favore di Borja Valero, mentre in mediana il ballottaggio è aperto tra Brozovic, Gagliardini e Vecino (uno resterà fuori).


BENEVENTO-CAGLIARI   (domenica 18 marzo, ore 15.00)

DE ZERBI -  “I ragazzi si sono allenati molto bene in settimana. Sandro ci sarà, per D’Alessandro vedremo se potrà entrare a partita in corso. Sagna ha avuto un affaticamento muscolare, è in dubbio e vedremo fino alla fine come sta. Iemmello si è fermato, speriamo che rientri per la settimana prossima”.

LOPEZ -  "Lykogiannis non convocato, Sau ha fatto gli allenamenti con noi ieri e oggiTre nomi: Ceppitelli, Ionita e Han. Cragno sta bene, ha fatto differenziato solo martedì. Gli altri stanno tutti bene. Non c’è Caligara, che è con la primavera".


CROTONE-ROMA   (domenica 18 marzo, ore 15.00)

ZENGA -  "Non saranno della partita Festa, Simic, Budimir, Izco. Per quello che riguarda Tumminello, lui ha un programma dettato dalla Roma. Dopo l’ultima sosta avrebbe dovuto iniziare a entrare in un contesto di gara. In questa settimana si è allenato così così e mi sono arrabbiato. Ieri prima dell'amichevole l’ho guardato e gli ho detto: senti e se mi fai un quarto d’ora? E devo dire che ha sorriso. E’ ancora lontano dal poter giocare. Con il suo infortunio serve pazienza ed attenzione perchè diffido da rientri affrettati. Penso che potrà essere messo in lista dopo Pasqua: domenica forse lo porterò in panchina per dargli la soddisfazione di esserci comunque contro la sua ex squadra".

DI FRANCESCO - Perotti non convocato: "Ha avuto un problema e non lo avrò a disposizione. Al suo posto uno tra Schick, Under e Gerson. Florenzi è recuperato, ma Bruno Peres ha possibilità di giocare, si sta allenando bene. El Shaarawy e Gonalons saranno titolari".


MILAN-CHIEVO   (domenica 18 marzo, ore 15.00)

GATTUSO - "Calabria ancora non ha recuperato e pure Abate. Domani dobbiamo mettere in campo chi sta meglio, posso farei dei cambi, alcuni ragazzi hanno dei problemi. Conti? Si sta allenando, vediamo se lo portiamo in panchina o resterà ancora fuori". Intanto quest'ultimo è stato convocato, a differenza di Kalinic e Romagnoli.

MARAN -   “Gamberini e Meggiorini non ci saranno, Giaccherini sta invece lavorando al massimo per tornare presto alla migliore condizione. Speriamo che possa darci una mano nella fase finale della stagione”.


TORINO-FIORENTINA   (domenica 18 marzo, ore 15.00)

MAZZARRI -  “Abbiamo una rosa molto ampia, sono arrivato in corsa e devo ancora avere il tempo per valutarla. Ljajic non è un problema, se dovesse giocare o entrare rappresenterebbe una risorsa. Ha detto ai tifosi che sta bene? Avrebbe dovuto dirlo al medico. Niang si è allenato ancora non la mascherina, mi sembra meno sicuro però è a disposizione”.

PIOLI -  "Davanti forse cambieremo qualcosina dal punto di vista tattico perché l’avversario è diverso rispetto al Benevento, ma i giocatori in campo saranno quelli. Saponara ha confermato le buone sensazioni che mi aveva dato, è nel suo momento migliore. Milenkovic ha avuto dei problemi gastrici domenica ma voleva essere in campo. In settimana ha lavorato bene ed è pronto, così come Laurini ".


VERONA-ATALANTA   (domenica 18 marzo, ore 15.00)

PECCHIA  - Felicioli nel derby ha dimostrato di stare bene e ci può dare un contributo importante. Tutti devono farsi trovare pronti. Vukovic ha avuto qualche rallentamento in settimana, Valoti sta bene, è recuperato. Cerci non è convocato, ma è in continua crescita e miglioramento".

GASPERINI -  "La soluzione con Ilicic dietro Gomez e Petagna non sarebbe una novità, visto che l’abbiamo adottata spesso. Non gioca Gollini in porta. Caldara non sta bene, Bastoni idem, Mancini è squalificato e Rizzo non è ancora a posto. Ci sono piccoli acciacchi ma superabili, per esempio Petagna e Spinazzola“.


LAZIO-BOLOGNA   (domenica 18 marzo, ore 20.45)

INZAGHI - Può recuperare a sorpresa Milinkovic-Savic: "Vedremo domani, ha ancora qualche problemino. Domani mattina faremo la rifinitura e valuteremo se convocarlo o no". Assente Lulic : "Sarà sicuramente out".

DONADONI - Il tecnico è influenzato, ma ha parlato il ds Bigon: "Il rientro di Palacio per il Bologna è molto importante, se giocherà dal primo minuto o meno dipenderà dalle sensazioni che lo staff tecnico ricaverà in allenamento". In tal caso il Trenza giocherebbe al posto di Destro.


NAPOLI-GENOA   (domenica 18 marzo, ore 20.45)

SARRI -  Niente conferenza stampa per l'allenatore del Napoli, ma in campo andranno i titolarissimi di sempre. Il tecnico partenopeo, contro il Genoa, avrà anche a disposizione un Milik ormai pienamente recuperato.

BALLARDINI - Queste le parole del tecnico del Genoa sulla formazione:  "Izzo e Veloso non ci saranno, Armando è prossimo al rientro con la squadra mentre per Veloso ci vorrà un po' di tempo. Rossi e Taarabt? Sono convocati, ma non so quanti minuti abbiamo nelle gambe".

Prossimo articolo:
Inter, Marotta raddoppia: entrerà anche nel Club Italia
Prossimo articolo:
Calendario Serie A: dove vedere le partite su Sky e DAZN
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Ferreira Carrasco resta una pista calda: nuovi contatti
Prossimo articolo:
Cristiano Ronaldo patteggia col fisco: il Portogallo potrebbe togliergli le onorificenze
Prossimo articolo:
Osvaldo racconta: "Avrei dato un cazzotto a Icardi, vorrei Conte CT dell'Argentina"
Chiudi