Ufficiale, Bernard saluta lo Shakhtar: "Farò sempre il tifo per voi"

Commenti()
Getty Images
Bernard non rinnoverà il proprio contratto, in scadenza il 30 giugno: "Grazie Shakhtar, qui sono maturato". Era stato accostato a Inter e Milan.

Era nell'aria e adesso è ufficiale: Bernard non rinnoverà il proprio contratto con lo Shakhtar, in scadenza tra 10 giorni esatti. E, dunque, a partire dal 1° luglio sarà un giocatore libero di firmare con qualsiasi altra squadra.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Ad annunciarlo è stato lo stesso club ucraino, che sul proprio sito ufficiale ha pubblicato un'intervista di addio a Bernard. "Grazie", non a caso, è il titolo. Un ringraziamento sentito da parte di un giocatore che a Donetsk ha trascorso cinque anni della propria carriera.

"I primi tre anni sono stati difficili, mentre gli ultimi due sono stati felici - racconta Bernard - Durante questo periodo sono maturato, venendo premiato dai risultati della squadra. Abbiamo vinto titoli e il club ha continuato a crescere".

"Voglio ringraziare i giocatori, la società, lo staff, per i cinque anni che abbiamo trascorso insieme - continua Bernard - Non importa quanto sarò lontano, farò sempre il tifo per la squadra. Grazie ai tifosi per il loro sostegno, rispetto e amicizia. Vi abbraccio tutti".

Bernard, dunque, nella prossima stagione vestirà un'altra maglia. L'Inter sembrava aver praticamente chiuso per il suo arrivo, che poi è sfumato. Meno concreta invece l'opzione Milan, che non ha mai trovato conferme. Chi prenderà il piccolo brasiliano a zero euro farà un affare.

Prossimo articolo:
Arsenal-Chelsea 2-0: Sarri ko, Gunners a -3 dal quarto posto
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Vincono Real ed Atletico Madrid
Prossimo articolo:
Bundesliga, risultati e classifica 18ª giornata - Goretzka fa volare il Bayern, Dortmund ok
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 18ª giornata - Il Lille vince in rimonta
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Chiudi