Udinese, Pradè accoglie Tudor: "Da giocatore mi stava antipatico"

Commenti()
Getty Images
Il direttore sportivo dell'Udinese Pradè su Tudor: "Con Montero era tra i giocatori che mi stavano più antipatici".

Dopo la sconfitta in campionato in quel di Napoli, l'Udinese ha deciso di dare il benservito a Davide Nicola e di richiamare sulla propria panchina Igor Tudor, che aveva guidato la squadra nel finale della scorsa stagione.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A commentare il ritorno del croato in Friuli è stato il direttore sportivo Daniele Pradè, che ha onestamente ammesso nel corso della sua presentazione di non aver mai avuto tanta simpatia in passato per il Tudor giocatore.

"Il calcio e la vita sono molto strani, non avrei mai pensato di poter lavorare con Tudor. Con Montero era uno dei calciatori che mi stavano maggiormente antipatici. Di lui ricordo in particolare il gesto del quattro di Totti".

La speranza è che i rapporti tra i due si possano subito rasserenare e chiarire in maniera tale da poter lavorare in maniera coordinata e far raggiungere alla squadra l'obiettivo della salvezza.

Chiudi