Tutto sul Siviglia, avversario della Lazio in Europa League: rosa e formazione

Commenti()
Getty Images
Sorteggio duro per la Lazio, che nei sedicesimi di finale di Europa League dovrà affrontare il Siviglia. Ovvero la squadra con più trofei.

Ottenuto il pass per i sedicesimi di finale, ora la Lazio vuole andare il più avanti possibile e magari puntare al trofeo, all'Europa League che in Italia manca da due decenni. Dopo aver superato la fase a gironi, insieme all'Eintracht primo classificato, i biancocelesti di Inzaghi dovranno vedersela con il Siviglia.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi Serie A, Serie B, Ligue 1 e Liga

Sorteggio durissimo quello di Europa League per la Lazio, visto e considerando che il Siviglia non solo è la squadra con più esperienza nella competizione, tanto da aver vinto più titolo di chiunque altro, ma anche considerato la grande stagione fin qui giocata da André Silva e compagni.

IN EUROPA LEAGUE

Sei vittorie su sei nelle qualificazioni alla fase a gironi per il Siviglia, che già in queste prime gare stagionali aveva dimostrato di avere un grande potenziale dopo una stagione scorsa alla fin fine deludente. Nella fase a gironi ha ottenuto quattro successi su sei, cadendo cotnro Standard Liegi e Krasnodar blindando comunque il primo posto nell'ultima giornata. La formazione spagnola ha messo in mostra una potenza di fuoco assoluta, nonchè una buona difesa da non sottovalutare.

IN CAMPIONATO

La prima avversaria dei Campioni in carica del Barcellona per vincere la Liga, è attualmente proprio il Siviglia. Primi mesi da urlo per la formazione biancorossa, che contro ogni pronostico non solo sta reggendo il passo dei catalani (34 punti a 31), ma attualmente è anche a +2 sul Real Madrid e appaiato all'Atletico Madrid.

Questo pesante doppio impegno potrebbe però pesare alla lunga, nonostante Machin abbia a disposizione ottimi cambi, sopratutto in attacco, tanto da poter lasciare fuori i titolari Bey Yedder e Andrè Silva, andando sul sicuro con Muriel, Promes o l'ex palermitano Vazquez.

SIVIGLIA: COME GIOCA

Per i tifosi italiani la grande sorpresa è sicuramente Andrè Silva, che lotta per il titolo di capocannoniere sia in Europa League che nella Liga. L'ex meteora del Milan è il grande trascinatore del Siviglia in questa prima parte di stagione, anche se causa turnover Promes e Muriel hanno giocato di più fuori dal campionato spagnolo.

Con l'arrivo della fase ad eliminazione diretta appare comunque probabile vedere Silva insieme a Ben Yedder, altro titolare nella Liga, così come Banega a centrocampo. Grande esperienza sulla fascia destra con Jesus Navas, mentre a sinistra compare l'ex Barcellona Vidal.

L'articolo prosegue qui sotto

La difesa del Siviglia è a tre, con un'altra conoscenza di Serie A come Kjaer sempre pronto a dare battaglia ai tre principali titolari per una maglia: Mercado, Gomez e Carrico stanno mettendo in mostra grandi qualità.

Siviglia PS

 

Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Yannick Ferreira Carrasco resta una pista calda: nuovi contatti
Prossimo articolo:
Cristiano Ronaldo patteggia col fisco: il Portogallo potrebbe togliergli le onorificenze
Prossimo articolo:
Osvaldo racconta: "Avrei dato un cazzotto a Icardi, vorrei Conte CT dell'Argentina"
Prossimo articolo:
Pavia, Enock Balotelli come Di Canio: sette turni di squalifica per aver spinto l'arbitro
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: le partite trasmesse da DAZN, palinsesto, date e orari
Chiudi