Tra campo e calciomercato: Genoa e Juventus parleranno di Rincon

Commenti()
Tomas Rincon non è una priorità, ma se domani dovesse fornire un buon contributo le sue quotazioni si alzerebbero. Genoa e Juventus ne discuteranno.

Risultato e mercato. Il motto che accompagnerà la Juventus nella trasferta di Genova sarà questo. Appuntamento importante per la Vecchia Signora, impegnata a trovare l'intero bottino in un impegno non proibitivo ma tosto. I rossoblù guidati da Ivan Juric annoverano tra le proprie fila diversi elementi che fanno gola in chiave mercato e, a tal proposito, Madama osserverà la partita con occhio clinico.

Il nome del momento, di proprietà del Genoa e che sarebbe finito nel mirino della Vecchia Signora, è quello di Tomas Rincon. Martello venezuelano, capitano della nazionale di appartenenza, anima del Grifone. A 28 anni, e dopo aver sfiorato il trasferimento in estate al Crystal Palace, il metronomo sudamericano potrebbe lasciare la Liguria per provare a cogliere l'occasione della vita. Le società interessate non mancano, più campionati sarebbero pronti ad accogliere 'El General', con la Juventus in fase di analisi.

Non una priorità. Questo quanto filtra dai ben informati. Bianconeri costantemente alla ricerca di un profilo da affidare a stretto giro di posta nelle sapienti mani di Max Allegri, rinforzo necessario in vista di una seconda parte di stagione da urlo. E se lo Zenit di San Pietroburgo continua a fare muro per Axel Witsel, rendendo i saluti a parametro zero sempre più probabili, in corso Galileo Ferraris hanno iniziato a valutare più profili.

Asse Genoa-Juventus: Hernanes per Rincon

Rincon, accessibile per costi e buoni rapporti con il club di Enrico Preziosi, potrebbe rivelarsi una strada percorribile. Ma, come dicevamo, l'a.d. Beppe Marotta e il d.s. Fabio Paratici per il momento danno spazio ad altre priorità.

L'articolo prosegue qui sotto

Genoa-Juventus, però, è pura musica per le orecchie dei vertici bianconeri, i quali avranno la possibilità di osservare da vicino quanto proporrà il venezuelano, portando a Torino un report dettagliato.

Una chiacchierata tra club, all'insegna della massima armonia, verrà fatta. E se Rincon dovesse fornire un contributo convincente, con un borsino in continuo aggiornamento, potrebbe anche scalare posizioni.

 

Chiudi