Notizie Risultati Live
Serie A

Totti a cuore aperto: "Terrei Spalletti, tra un anno potrei giocare ancora"

16:36 CET 21/03/17
Francesco Totti Roma Lione Europa League
Francesco Totti si racconta da Costanzo: "Dove sarò tra un anno? Nella dirigenza della Roma, ancora sui campi a giocare oppure potrei fare l'agente".

Il suo contratto scade a giugno, ma per ora non ci sono certezze sul futuro di Francesco Totti. Il leggendario capitano della Roma, che compirà 41 anni a settembre, si è confessato ai microfoni dell'amico Maurizio Costanzo, grande tifoso giallorosso, per il talk show 'L'Intervista'.

La puntata in questione andrà in onda dopodomani, giovedì, alle ore 23.30. Nelle prime anticipazioni del faccia a faccia, Totti si è soffermato sul proprio futuro, lasciando aperta la porta a qualsiasi ipotesi: "Dove sarò tra un anno? Potrei essere nella dirigenza della Roma, ancora sui campi a giocare oppure potrei decidere di fare il procuratore e cercare nuovi campioni, un po' di esperienza nel calcio ce l'ho", le dichiarazioni riportate da 'LaRoma24.it'.

Il 'Pupone' ha detto la sua anche sulla questione panchina: "Terrei Spalletti allenatore, è il futuro della Roma". Parole, per certi versi, inattese, considerando il rapporto fatto di alti e bassi che lega Totti al tecnico di Certaldo, che negli ultimi tempi è ricorso molto di rado al talento del capitano.

Alla domanda su quale sia il suo goal del cuore, Totti ha risposto così: "Quello che ha fatto vincere alla Roma lo Scudetto". Il suo rimpianto più grande, invece, è stato il "non aver vinto la Champions con la Roma".

C'è spazio anche per la vita privata: "Con Ilary stiamo pensando al quarto figlio, ce lo ha chiesto Cristian, vuole un altro maschio. Un programma in tv con lei? Ce lo hanno proposto tante volte, ma se per lei è il suo pane per me sarebbe una cosa nuova".