Torino, Mihajlovic 'ufficializza' Carlao: "Una scommessa, così come Iturbe"

Commenti()
Getty Images
L'allenatore del Torino parla in conferenza stampa di calciomercato: "Carlao è una scommessa, ma lo conosciamo. Forse faremo altri colpi".

Dopo una prima parte di stagione esaltante, il Torino di Sinisa Mihajlovic ha rallentato, anche fisiologicamente, il ritmo della sua cavalcata verso l'Europa League. Con le nuove forze arrivate dal mercato, però, i granata potrebbe riprendere la marcia. 

In sede di conferenza stampa, Mihajlovic ha di fatto 'ufficializzato' un nuovo colpo: "Carlao è un difensore che ha giocato in Francia e da alcune stagioni è a Cipro. Lo conosciamo bene, siamo andati anche a vederlo. E' una scomessa ma il rapporto qualità/prezzo ci sembra ottimo. Saprà darci una mano".

De Laurentiis: "Ora altri due o tre acquisti"

L'allenatore del Torino parla anche del primo acquisto: "Io stimo molto Iturbe. Due anni fa era l'uomo mercato del campionato, poi un po' si è perso. Lui può giocare su entrambe le fasce perché ha tantissime qualità. Lui e Carlao sono due scommesse". 

A sorpresa l'allenatore del Torino rivela anche un'offerta personale: "A dicembre ho ricevuto una importante offerta dalla Cina. Capisco chi ci va, perché i soldi sono importanti, ma per me non sono tutto. Ci tengo a questo progetto e non ho voluto lasciare". 

Infine, Mihajlovic torna sul mercato: "Può darsi che da qui a fine gennaio faremo altri acquisti. Sono contento della squadra ma i nostri avversari sono più attrezzati di noi. Vediamo".

 

Chiudi