Torino, Mazzarri ci ripensa: 4-3-3 e Niang titolare

Commenti()
Getty Images
Dopo il cambio tattico e l'esclusione di Niang nel derby contro la Juventus, Walter Mazzarri col Verona riproporrà il 4-3-3 e il francese dal 1'.

Carlsberg Fantamanager

Il guardingo 4-1-4-1 schierato da Walter Mazzarri nel derby perso contro la Juventus dovrebbe avere vita molto breve: lo spettacolo offerto dal Torino nella circostanza è stato infatti non all'altezza e la trovata tattica del livornese non ha prodotto gli effetti sperati.

Prova subito Carlsberg Fantamanager e scopri chi schierare

Dunque già nel prossimo match contro il Verona i granata torneranno al modulo che tanto bene ha fatto nelle prime 5 partite della gestione Mazzarri: il 4-3-3. Del resto con questo schieramento il Torino prima della sconfitta con la Juve aveva portato a casa 3 vittorie e 2 pareggi.

Il ritorno al tridente offensivo porterà con sè anche quello tra i titolari di M'Baye Niang, che peraltro nel derby era stato uno dei pochi a salvarsi dopo il suo ingresso. Il francese, in grande spolvero e autore di due reti da quando c'è Mazzarri, prenderà posto come d'abitudine a sinistra, con Iago Falque dalla parte opposta e Belotti ovviamente riferimento centrale.

A fare posto a Niang nell'undici iniziale sarà uno tra Baselli, Ansaldi e Molinaro: probabile che a rifiatare sia quest'ultimo, con l'argentino a scalare all'indietro sulla mattonella di terzino sinistro.

Chiudi